Circeo, studenti di Montenero traslocati nel plesso del centro storico. Dubbi a cinque stelle sulla sicurezza del plesso

Il Meet Up Circeo 5 Stelle si chiede quale sia il destino dei plessi scolastici di San Felice Circeo e lo fa attraverso una nota stampa che proponiamo di seguito.

“Dall’inizio dell’anno scolastico ad oggi sale la preoccupazione tra cittadini e genitori dopo i ritardi accumulati per la ristrutturazione delle scuole medie di Borgo Montenero e la conseguente chiusura.

In virtù di ciò il plesso del centro storico Carlo Alberto Blanc ospita al momento sia gli alunni ad esso destinati delle scuole elementari e medie, sia gli alunni del plesso di Borgo Montenero.

Dalla stessa Amministrazione Comunale apprendiamo che “l’attuale stato degli edifici scolastici necessita di corposi interventi di miglioramento sismico, ed adeguamento alle normative vigenti in materia di sicurezza, impiantistica, e conformità igienico sanitarie” come si evince dalla relazione tecnica allegata allo studio di fattibilità tecnico economica del 13 giugno 2018. Ci chiediamo come ad oggi il plesso del centro storico Carlo Alberto Blanc sia idoneo ad ospitare gli alunni previsti per l’anno scolastico 2018/2019 in condizioni di sicurezza stante quanto sopra dichiarata.

Riteniamo sia urgente un intervento per mettere OGGI in sicurezza le scuole del Centro Storico, che rappresentano un simbolo dell’identita culturale di tutto il paese, oltre che uno degli edifici scolastici più significativi di tutta la provincia.

Prendiamo atto che le scuole di Borgo Montenero sono oggetto di un intervento di ristrutturazione e ci auspichiamo possano tornare ad essere funzionali dal prossimo anno.

Prendiamo atto che l’Amministrazione Comunale di San Felice Circeo ha commissionato uno studio di fattibilità per i lavori di realizzazione del nuovo Campus Scolastico di Borgo Montenero, i cui costi sono stimati in poco più di 15 milioni di euro.

A questo punto chiediamo all’Amministrazione Comunale quale sia il futuro degli edifici scolastici di San Felice Circeo, e in particolare di quello di maggior pregio del centro storico, per cui al momento non risultano previsti interventi.

Così come chiediamo alla Preside dell’Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci di San Felice Circeo Sig.ra  Loredana Mosillo se condivida la stessa visione dell’Amministrazione Comunale circa il futuro delle scuole.

Siamo convinti che alcune scelte cruciali per il futuro del nostro paese necessitino di un maggiore coinvolgimento di tutta la Comunità nei processi decisionali”.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti