Cisterna, si spara al torace durante una battuta di caccia: muore un 56enne

Un uomo di 56 anni, residente in una località di campagna nel territorio al confine tra Aprilia e Cisterna, è morto questa mattina all’alba dopo essere stato attinto al torace da un colpo di fucile. Un incidente in apparenza, sul quale ora indagano i carabinieri del Reparto Territoriale di Aprilia, intervenuti sul posto. Stando alle prime ricostruzioni, l’uomo era uscito questa mattina all’alba per una battuta di caccia in un campo non lontano dalla sua abitazione, quando per cause ancora da accertare un colpo partito dal suo stesso fucile lo ha ferito mortalmente all’emitorace destro. Un colpo che non ha lasciato scampo al 56enne. Il medico legale intervenuto sul posto ha disposto l’autopsia per fare chiarezza sull’accaduto.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti