Def bocciato, a Latina un incontro del Pd organizzato con il Movimento Federalista Europeo

A seguito della bocciatura del Documento di economia e finanza (Def) presentato dal Governo italiano da parte della Commissione europea, i Giovani democratici e il Partito democratico di Latina, in collaborazione con il Movimento Federalista Europeo, hanno organizzato per domani, venerdì 26 ottobre alle ore 18, presso la sede del partito di via Romagnoli, un incontro per comprendere al meglio cosa significa quanto accaduto e quali ricadute può avere questa bocciatura qualora le indicazioni delle istituzioni comunitarie non venissero recepite dall’Italia.

“A maggio ci ritroveremo a eleggere il nuovo Parlamento europeo e queste tematiche, capire a cosa andiamo realmente incontro al di là dei modi di fare da bulletti da parte di Salvini e Di Maio che mirano a una propaganda furbetta ma povera di contenuti, diventa fondamentale – afferma Alessandro Cozzolini, segretario comunale del Pd -. Oggi ci sono forze politiche che ricercano lo scontro, il nemico per lucrare consenso. Il Pd crede invece che il progetto Europa sia indispensabile, che vada rivisto in alcuni suoi aspetti, ma che deve proseguire e tendere agli Stati Uniti d’Europa e che forze come la Lega e i Cinque Stelle vogliono minare l’Unione Europea. Questa iniziativa (l’incontro di domani, ndr) tra l’altro si innesta nel ciclo di incontri della giovanile dem che prende il nome di GDelVenerdì”.

“Il secondo e il quarto venerdì del mese tratteremo un tema specifico che di volta in volta comunicheremo sulla nostra pagina Facebook” afferma Leonardo Majocchi segretario dei Giovani Democratici di Latina.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti