Sabaudia, l’esercitazione Cluster Action 2018 presentata presso il Comando Artiglieria Controaerei

In questi giorni la città di Sabaudia si offre ai cittadini e turisti come una località dalle varie tendenze a ragione di un movimentato nugolo di militari che stanno approntando una serie di attività predisposte nel centro cittadino e che si collegano anche lago di Paola. Tanti giovani artiglieri della Comaca in sintonia ed in movimento che si muovono in modo ordinato e cordiale destando la naturale curiosità dei tanti visitatori che si avvicinano all’area a verde investita dall’attività.

Sul piano organizzativo, nella mattinata del 12 novembre 2018, l’Incontro operativo  si è svolto presso la Caserma Santa Barbara di Sabaudia, promosso dal Comandante Generale Antonello Messenio Zanitti, alla presenza del Sindaco di Sabaudia Giada Gervasi e del Vice Sindaco Alessio Sartori.

La manifestazione “Cluster Action 2018” è inclusa in una più complessa esercitazione denominata “Atlante 2018” del Comando delle Forze Operative Terrestri di Supporto con l’obiettivo di riunire in un unico evento le diverse esercitazioni.

L’iniziativa ha come scopo :”Verificare il grado di preparazione raggiunto dai quadri degli SM e delle unità nella condotta di un’operazione complessa di tipo pluri-Arma, nonché verificare le procedure di coordinamento fra assetti Combat Service (CS) e Combat Service Support (CSS) con le Unità di manovra”. In questo ambito vi è il coinvolgimento delle componenti militari: Artiglieria, Artiglieria Controaerei, Genio, Trasmissioni, Informazioni tattiche e Supporti logistici .

Il generale Zanitti, nel corso dell’incontro, ha ribadito l’importanza dell’avvenimento anche in relazione alla vicinanza del mondo militare con quello civile nell’ottica di una più stretta collaborazione e conoscenza reciproca.

La fase attiva dell’esercitazione è prevista nel periodo 19 novembre-6 dicembre, nelle sedi di Sabaudia per il Comando Artiglieria Controaerei (COMACA), per il 17° Reggimento Artiglieria Controaerei “Sforzesca” e Reggimento Addestrativo, nelle Sedi di Piacenza, Rimini e Ravenna, per il 121° Reggimento Artiglieria Controaerei “Ravenna” e nelle Sedi di Mantova, Borgoforte (MN) e Curtatone (MN), per il 4° Reggimento Artiglieria Controaerei “Peschiera”.

Nell’ambito del piano complessivo di particolare significato la giornata DV DAY del 27 novembre nel corso della quale si svolgeranno alcune dimostrazioni di rilievo a cominciare dallo ‘Sbarco anfibio’ e dal ‘Close protection team’ con il coinvolgimento di uomini e mezzi dalla parte lago. Pienamente soddisfatta Gervasi che ha manifestato la disponibilità del Comune per l’esercitazione Atlante 2018.

La riunione organizzativa ha rappresentato un momento strategico per parlare ed approfondire alcuni temi, come nel caso dell’utilizzo dei droni, argomento molto attuale che ha preso campo soprattutto nelle moderne strategie militari.

L’Artiglieria Controaerei si presenta come un valido punto di riferimento che aggrega tante realtà a cominciare dai molti giovani provenienti dalle diverse parti dell’Italia. Un fattore aggregante che si è adeguatamente innestato nella crescita della città e nel contatto con le innovazioni nel mondo giovanile.

Mario Tieghi

LE VOSTRE OPINIONI

commenti