Terracina, divieto di sosta e senso unico in viale della Vittoria per i lavori di messa in sicurezza

Viale della Vittoria a Terracina

L’assessorato ai Lavori Pubblici del Comune di Terracina rende noto che, a partire dalla mezzanotte di giovedì 15 novembre, sarà attivo il divieto di sosta per i parcheggi in viale della Vittoria nella direzione mare-monte per urgenti lavori di messa in sicurezza del marciapiede e della sede stradale in seguito agli eventi atmosferici del 29 ottobre scorso. Contemporaneamente la viabilità prevederà la circolazione a senso unico nella direzione di marcia monte-mare. L’intervento durerà alcuni giorni e al termine si provvederà alla sistemazione del lato opposto con l’inversione del divieto di sosta e del senso unico di marcia. Complessivamente i lavori richiederanno una ventina di giorni circa. “Pur comprendendo il disagio arrecato – afferma l’assessore -, si richiede la massima collaborazione per agevolare la più rapida realizzazione e conclusione delle opere nell’interesse di tutti”.

L’Amministrazione Comunale di Terracina, inoltre, ha voluto indire un informale concorso di idee su come ridisegnare il viale della Vittoria, la strada amata da tutti e che ha subito la maggiore distruzione dall’evento calamitoso. Il sindaco Procaccini annuncia che “abbiamo deciso di attivare l’indirizzo email rinasceilviale@gmail.com per coinvolgere i cittadini nella scelta dell’aspetto del nuovo viale della Vittoria. Purtroppo l’uragano dello scorso 29 ottobre ha stravolto la strada a cui siamo tutti affezionati e modificato la vita e le abitudini di Terracina. Da giovedì cominciano i lavori comunali di ripristino delle condizioni idonee per poter passeggiare in sicurezza e serenità lungo il nostro “viale”. Ma davanti alla distruzione e ai cambiamenti la reazione più giusta è quella di una città che sa cogliere l’opportunità per rinascere più bella. Ecco perché l’Amministrazione ha deciso di raccogliere e valutare in modo informale tutte le proposte che i cittadini o gli “innamorati di Terracina” vorranno far pervenire alla sua attenzione. Nessun programma elettorale aveva previsto ciò che è accaduto il 29 ottobre, motivo per cui sarà bello e utile immaginare insieme il Viale che verrà. Non abbiamo stabilito un termine fino al quale sarà possibile inviare le proprie idee, ma prima arrivano e prima saremo in grado vedere realizzato il nostro nuovo Viale della Vittoria”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti