CasaPound sui mezzi di Abc Latina: nessuna risposta sulla verifica dei compattatori, i dubbi restano

“Mezzi precari, con gomme lisce e perdite di liquami”. E’ la foto scattata da CasaPound sul parco macchine dell’azienda speciale Abc Latina. Nessuno in questi mesi ha fatto mistero delle pessime condizioni dei mezzi acquisiti dal fallimento della Latina Ambiente per l’avvio del nuovo servizio di igiene ambientale. Mezzi sui quali non si sarebbe operata un’adeguata manutenzione motivo per cui, a detta del presidente del consiglio di amministrazione Demetrio De Stefano, sono spesso fermi nell’officina per riparazioni.
Marco Savastano di CasaPound fa sapere che un mese fa ha chiesto, a mezzo raccomandata indirizzata al comandante della Polizia Locale, un controllo che verificasse che i compattatori in giro per la città fossero in regola a tutela del’incolumità dei lavoratori Abc e dei cittadini tutti.
“E’ passato un mese e nessuna risposta è arrivata – dichiara Savastano -, pertanto i dubbi restano, avvalorati anche da queste foto che alleghiamo. Mostrano uno dei mezzi con gomme lisce e con liquami che fuoriescono dal cassone. I lavoratori che abbiamo incontrato ci hanno parlato di una situazione effettivamente grave, ma anche di altre criticità come la mancata consegna delle tute invernali (hanno ancora quelle estive della vecchia Latina Ambiente) e di come ogni mattina vadano alla ricerca di scope e palette, spesso assenti o rotte. In attesa di un ipotetico mutuo che deve ancora essere concesso, a fare le spese di questo pressapochismo sono i lavoratori e la città”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti