Il Comune di Latina assente tra le meraviglie del Lazio, scatta l’interrogazione di FdI

Nicola Calandrini

Si chiama “Lazio delle Meraviglie – Estate 2018” l’ultima opportunità finanziaria persa dal Comune di Latina. Ne è convinto il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia che sull’argomento ha depositato un’interrogazione che sarà presentata in occasione del prossimo question time previsto per il 22 novembre alle 9.30.

“L’avviso della Regione Lazio – spiega il capogruppo Nicola Calandrini -, per una somma complessiva di un milione e 400mila euro, era finalizzato a sostenere la programmazione di eventi estivi, per il rilancio dell’economia e anche in un’ottica di prolungamento del soggiorno dei turisti nel Lazio, nonché di sensibilizzazione ai temi della sostenibilità turistica e ambientale con particolare riferimento alle iniziative Plastiche Free. Il Comune di Latina non risulta in graduatoria ma neanche tra gli enti esclusi”.

Calandrini, con questa interrogazione, sottoscritta anche da Matilde Celentano e Andrea Marchiella, ha mantenuto la sua promessa fatta in aula più volte: segnalare ogni opportunità finanziaria persa dal Comune di Latina. “L’assenza da Lazio delle Meraviglie si affianca purtroppo alla già mancata partecipazione del Comune di Latina alla partecipazione di molti altri bandi volti a finanziare ulteriori interessi in favore della città e dei suoi cittadini”, si legge nell’interrogazione.

Il gruppo di FdI chiede di sapere se corrisponde al vero che il Comune di Latina non abbia partecipato a tale programma di finanziamento, e in caso affermativo se tale circostanza sia frutto di una precisa scelta dell’amministrazione comunale e su quale base politico-amministrativa detta eventuale scelta sia stata presa. Inoltre, il gruppo chiede di sapere se esiste un ufficio o dipartimento del Comune di Latina che si occupa di monitorare i bandi provinciali, regionali, statali, europei ed extraeuropei di finanziamento in favore di enti locali e a quanto ammontano in totale i danni che il Comune di Latina “deve sopportare in termini di danno patrimoniale da perdita di chance a seguito delle richiamate circostanze”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti