Bertolucci lascia un vuoto anche nella cittadina di Sabaudia. Le parole del sindaco Gervasi

Bernardo Bertolucci (La Stampa)

“Sabaudia non può rimanere indifferente dinanzi a una simile perdita”. Sono le parole del sindaco di Sabaudia Giada Gervasi sulla scomparsa del maestro Bernardo Bertolucci. Regista, sceneggiatore e produttore cinematografico è morto all’età di 77 anni nella sua casa romana in Trastevere. “Abbiamo appreso con dispiacere della scomparsa dell’ultimo grande maestro del Novecento, uno dei più importanti rappresentanti del Cinema italiano degli anni d’oro, uno di quei personaggi che hanno scritto la storia e dettato tendenze portando il tricolore in giro per il mondo, grazie a film che meritatamente hanno segnato un’epoca e conquistato i riconoscimenti più importanti, Oscar compresi. E Sabaudia non può rimanere indifferente a questa grande perdita, non solo per il prestigio della persona, ma anche perché Bertolucci aveva scelto proprio la città delle dune per le vacanze e i momenti di relax lontano da riflettori e set cinematografici, apprezzandone la tranquillità, la riservatezza e lo splendore naturalistico ed architettonico che la contraddistinguono. Alla famiglia le mie più sincere condoglianze a nome di tutta l’Amministrazione e la cittadinanza”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti