Latina, sgomberati due immobili confiscati al clan Ciarelli-Di Silvio

Un momento dello sgombero

Due immobili siti a Latina, già confiscati al clan Ciarelli-Di Silvio e già acquisiti al patrimonio gestito dall’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei Beni Sequestrati e Confiscati alla Criminalità Organizzata, sono stati sgomberati questa mattina, su impulso della Prefettura, da una task forze composta dalla Polizia di Stato, dalla Polizia Locale, dai servizi sociali del comune capoluogo, Carabinieri e Guardia di Finanza.

L’operazione, a cui ha preso parte anche il IV Reparto Mobile di Napoli, ha avuto luogo senza alcuna criticità presso un appartamento in via Gran Sasso d’Italia e un villino di via Selene.

Un momento dello sgombero del villino di via Selene

LE VOSTRE OPINIONI

commenti