Comune di Latina, parte l’iter per l’aggiornamento del Piano Anticorruzione 2019-2021

Il Comune di Latina

È stato pubblicato sul sito del Comune di Latina all’interno del banner Piano 2018-2010 di Prevenzione della corruzione l’Avviso Pubblico per la presentazione di contributi ed osservazioni al fine di procedere successivamente all’aggiornamento del Piano per la Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza e l’Integrità nel Comune di Latina 2019-2021. “La pubblicazione dell’Avviso Pubblico – spiega l’amministrazione comunale – costituisce la prima tappa di un percorso partecipativo molto importante che coinvolgerà cittadini, organizzazioni portatrici di interessi collettivi ed impiegati comunali a presentare eventuali proposte e/o osservazioni sul vigente Piano di Prevenzione della Corruzione del Comune di Latina, per l’aggiornamento del medesimo  nei prossimi anni”.

Le proposte vanno inviate entro e non oltre il giorno 20 dicembre 2018 all’indirizzo di posta elettronica: anticorruzione@comune.latina.it. “L’amministrazione comunale – recita una nota stampa proveniente da piazza del popolo – dà grande importanza al Piano Anticorruzione che vuole essere un documento guida per il Comune di Latina e per l’intera comunità, frutto di un lavoro condiviso proprio perché momento sociale di incontro della città sull’elaborazione e pianificazione delle diverse azioni che debbono costituire gli anticorpi necessari a prevenire e contrastare la corruzione. Peraltro tale forma di consultazione pubblica risponde alle previsioni contenute nel Piano Nazionale Anticorruzione approvato dall’ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione). Tutti i cittadini devono sentirsi parte integrante del Piano proprio perché attori di un processo di partecipazione collettiva che ne fa i primi guardiani della legalità, della trasparenza e dell’imparzialità, nella consapevolezza che l’amministrazione della cosa pubblica appartenga a tutti indistintamente. Per quanto concerne gli aspetti squisitamente procedurali, successivamente alla ricezione delle osservazioni, si provvederà a porre in consultazione pubblica una bozza del nuovo PTPCTI (Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione Trasparenza ed Integrazione) mediante inserimento sul sito istituzionale dell’ente e comunicazione di avvenuta pubblicazione al Sindaco, agli Assessori, ai Consiglieri, all’OIV (Organismo interno di valutazione), ai Revisori dei Conti ed ai Dirigenti, al fine di creare un confronto utile e proficuo sui temi della legalità”.

La Giunta comunale, infine, provvederà ad aggiornare il Piano aggiornato così come condiviso entro il 30 gennaio 2019.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti