Pontinia, in scena al Fellini “La semplicità ingannata”

“La semplicità ingannata”, satira per attrice e pupazze sul lusso d’esser donne, in scena al Fellini di Pontinia il 9 dicembre alle 17. La rappresentazione teatrale sarà il secondo appuntamento della  stagione di prosa curata da Clemente Pernarella. L’attrice Marta Cuscunà uno dei talenti emergenti della scena contemporanea proporrà al pubblico pontino il secondo lavoro della sua trilogia sulla resistenza femminile. L’attrice porterà in scena un lavoro denso di significato, un testo impegnativo ma al tempo stesso tenero, divertente e poetico“La semplicità ingannata” è un componimento teatrale liberamente ispirato alle opere letterarie di Arcangela Tarabotti e alla vicenda delle Clarisse di Udine. La Cuscunà, ha una peculiarità nella sua composizione drammaturgica, l’utilizzo dei pupazzi sul palcoscenico, dimostrando anche in questo caso un talento unico e la sua specificità di interpretare il rapporto tra modernità scenica e tradizione.

Lo spettacolo pomeridiano avrà luogo alle ore 17.00, a seguire, si terrà l’inaugurazione della mostra fotografica “ In True Sea” di Angelo Giovannetti un talentuoso esordiente. La mostra sarà il secondo appuntamento della rassegna “Scatto Scenico” curata per Romberg da Italo Bergantini per il Teatro Fellini.

“Sono davvero molte le iniziative previste al Fellini per il mese di dicembre, il Teatro sarà praticamente sempre aperto tra le attività istituzionali e gli “Hosted events – sottolinea Pernarella -. Siamo felicissimi per questa partenza, tutto sta andando per il meglio, la campagna abbonamenti ha superato le aspettative e anche l’iniziativa ‘il biglietto sospeso’ è stata accolta in maniera estremamente benevola dal pubblico. Come sempre, non pensiamo di essere arrivati, anzi,abbiamo in serbo molte sorprese per questo mese e per le festività Natalizie”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti