Latina, un tetto contro la marginalità sociale: al via il servizio emergenza freddo, inaugurato il dormitorio

E’ stato inaugurato oggi pomeriggio, alla presenza del sindaco Damiano Coletta, dell’assessore ai Servizi sociali Patrizia Ciccarelli, e del vescovo Mariano Criociata, il dormitorio di Latina allestito presso l’istituto Preziosissimo Sangue.

“Nei giorni scorsi abbiamo parlato di diritti umani – ha detto il primo cittadino – oggi facciamo qualcosa di concreto inaugurando una struttura per l’accoglienza degli ultimi”.

Il servizio comunale di emergenza freddo è stato affidato alla “Tre Fontane”, cooperativa sociale del Gruppo La Cascina. La struttura, in grado di ospitare una sessantina di bisognosi, resterà aperta tutte le sere a partire delle 19. Nel dormitorio di viale XXIV Maggio le persone in stato di marginalità sociale troveranno un ambiente caldo in cui passare la notte, bagni e docce e al mattino potranno consumare la colazione.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti