Formia, minaccia di uccidere con un coltello la figlioletta di un mese: arrestato

Dopo aver aggredito per futili motivi e ferito la propria convivente e la madre di lei, ha minacciato di uccidere la figlioletta neonata. La bimba, di un mese, l’ha strappata dalle mani della mamma per poi puntarle contro un coltello. Solo la paziente opera di persuasione messa in campo dai carabinieri di Scauri, nel frattempo intervenuti presso un’abitazione di Formia, ha fatto evitare il peggio. L’uomo, 35enne del posto, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate e minaccia aggravata. Ora si trova nel carcere di Cassino.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti