Il Carramba boy di Cisterna di Latina ai Soliti Ignoti

Daniele Abbafati
Dopo il soprano Marzia Iuculano, un altro cisternese a “I Soliti Ignoti” di Rai Uno.
Nella puntata di ieri sera, tra i misteriosi personaggi che la concorrente di Amadeus doveva associare ad un mestiere, c’era Daniele Abbafati.
Questa volta non nella veste di modello, indossatore o presentatore, bensì nel suo ruolo di vent’anni fa, quando muoveva i suoi primi passi in Rai come “Carramba boy” al fianco della mitica Raffaella Carrà.
Presentandosi con nome e cognome, come sempre, non ha mancato di ricordare la sua provenienza da Cisterna di Latina, dove ritorna spesso nonostante gli impegni di lavoro a Roma e la residenza ad Aprilia.
Daniele, per l’occasione, ha indossato una delle giacche di scena del programma “Carramba che sorpresa”, quando i “Carramba boys” venivano acclamati dalle teenagers italiane e nel 1998 fu ospite proprio di Amadeus in una puntata di “Domenica In”.
Nonostante gli anni, la concorrente ha presto riconosciuto nel portamento e nella prestanza fisica di Daniele il suo trascorso televisivo, ricordato anche attraverso un contributo visivo di allora in cui si esibiva sul brano “La flaca” del gruppo spagnolo Jarabe de Palo.
Oltre a Daniele, tra gli “ignoti famosi” della serata anche l’attore e comico Giovanni Vernia.
Abbafati da circa 20 anni è co-conduttore al fianco di Giancarlo Magalli nel noto programma “I fatti vostri” del regista Michele Guardì in onda su Rai Due, ha partecipato ad importanti spot pubblicitari e da diversi anni viene scelto per sfilare nelle esclusive passerelle di Roma Alta Moda e valorizzare le nuovissime creazioni dei maestri artigiani dell’Accademia dei Sartori indossando anche l’abito sartoriale vincitore, nel 2006, del titolo mondiale.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti