Latina, tornano i carri di Carnevale. Martedì grasso la sfilata con mascherine, danze e musica

Gli assessori Silvio Di Francia e Gianmarco Proietti

Dopo due anni di assenza tornano a Latina i carri allegorici. Sfileranno per le vie del centro martedì 5 marzo, ultimo giorno di Carnevale. L’iniziativa organizzata dal Comune di Latina ha per titolo “Ti conosco mascherina” e vede il coinvolgimento della Pro Loco, presieduta da Fabio Fanelli, e di numerose altre associazioni, prime tra tutte “Libera Uscita” che ha curato la sfilata dei carri in diversi centri della provincia di Latina.

Ad illustrare il programma, oggi in conferenza stampa, è stato l’assessore alla Cultura del Comune di Latina Silvio Di Francia il quale in queste settimane si è dato da fare per ripristinare nel capoluogo pontino la tradizionale manifestazione. “Venendo da una città come Roma in cui non c’è la tradizione della sfilata, ammetto – ha detto Di Francia – di aver sottovalutato il Carnevale. Ma grazie ai solleciti che mi sono arrivati da più parte e anche dai consiglieri comunali, sono stato felice di ripristinare un evento particolarmente atteso dai cittadini di tutte le età”.

Il problema dell’assenza dei carri a Latina è stato legato per due anni ad una questione di sicurezza. “Questa volta i carri sono provvisti di assicurazione e rispondono a determinare prescrizioni – ha spiegato Di Francia -. Sui carri non saliranno i bambini”.

Ma i bambini saranno comunque protagonisti con il coinvolgimento delle scuole, in particolare quelle comunali dell’Infanzia. Lo ha precisato l’assessore alla Pubblica istruzione Gianmarco Proietti, presente anche lui in conferenza stampa. I bambini parteciperanno all’evento insieme ai loro genitori, attorno al palco della piazza saranno esposti i lavori che hanno realizzato in questi giorni per l’occasione.

Inizialmente erano state previste due manifestazioni per il Carnevale di Latina, da tenersi domenica 3 marzo e martedì 5 marzo. Ma la presenza del mercatino in centro ha spinto l’amministrazione a rinunciare ad una data. L’assessore Di Francia ha ringraziato il Comune di Sabaudia che per spirito di collaborazione ha soppresso un appuntamento in programma per consentire ai carri di sfilare anche a Latina. Ma la domenica non è del tutto persa per il Carnevale del capoluogo: la Piccola Orchestra delle Musiche del Mondo, laboratorio di percussioni afro-brasiliane diretto da Luigia Berti, sarà presente dalle 16 in piazza del Popolo con i suoi ritmi e i colori carioca.

Sfilata dei carri e sfilata delle mascherine si svolgeranno martedì grasso a partire dalle 14.30 con partenza tra via Tito Speri e via Silvio Pellico, davanti all’ingresso del parco Falcone-Borsellino, e arrivo in piazza del Popolo. Gli otto carri allegorici saranno intervallati da gruppi di scuole di danza, bande musicali e majorette. Man mano che i carri faranno il loro arrivo in piazza del Popolo, i gruppi, le scuole di danza e le bande si fermeranno a turno sul palco appositamente allestito per esibirsi. Di seguito il percorso e le associazioni e i gruppi artistici coinvolti.

Il percorso

  • Via delle Medaglie d’Oro;
  • Piazza della Libertà (lato Banca d’Italia);
  • Via Diaz;
  • Piazza del Popolo;
  • Corso della Repubblica;
  • Via Eugenio di Savoia;
  • Largo Caduti di Nassiriya;
  • Piazza della Libertà (lato Prefettura);
  • Via delle Medaglie d’Oro;
  • Parco Falcone Borsellino.

Associazioni e gruppi coinvolti

  • Banda Ponchielli di Latina;
  • Majorettes e Dancer Blue Twirling;
  • Arrows Academy;
  • Gruppo Moto Terapia di Latina;
  • Fiveanimation di Cisterna di Latina con principesse e personaggi Disney;
  • Associazione Powerfriends con cosplay e mascotte;
  • Categoria Pulcini 2009 della Scuola calcio della Società ASD LATINA SCALO/SERMONETA.

E non è finita. Si esibiranno inoltre le scuole di danza “L’Anfiteatro”, “Dance Lab”, “Magia Dance”, “Movimento e danza”, “Isadora” di Latina e “Happy Dance Academy” di Cisterna di Latina. Il cantante Mattia Carola, invece, intratterrà i bambini interpretando le sigle dei cartoni animati.

Ma c’è ancora posto per prendere parte alla grande festa. L’assessore Di Francia ha detto in conferenza stampa che le associazioni e le realtà locali che eventualmente volessero unirsi alle iniziative di martedì grasso hanno tempo fino al 4 marzo per comunicare le proprie adesioni alla Pro Loco, mettendosi in contatto con il numero telefonico 345 3330642.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti