Gli orizzonti del mare, seminario a Terracina sull’economia delle aree costiere

“Gli orizzonti del mare – tradizione ed innovazione, i mestieri e i bandi Feamp”. Questo il titolo del seminario pubblico organizzato a Terracina, per giovedì 7 marzo, con inizio alle 11, presso l’istituto professionale “Alessandro Filosi”, dalle Acli provinciali di Latina, Coldiretti Latina e Confcooperative Lazio Sud per uno spunto di riflessione e confronto sugli ambiti lavorativi legati alla pesca e al mare.
Per l’occasione le tre associazioni metteranno a confronto le Istituzioni, le rappresentanze sociali e gli esperti per far emergere potenzialità, risorse, strumenti e prospettive. Ad ospitare il seminario hanno scelto l’Istituto “Filosi” perché i corsi di studio sono propedeutici alle tante attività che possono essere esercitate nelle aree costiere e nelle marinerie, inoltre l’anno prossimo partirà il primo corso di studi sulla pesca professionale strutturato con la Regione Lazio. La dirigente scolastica, Anna Maria Masci, ha accolto la proposta delle tre organizzazioni per coinvolgere in un seminario sia gli studenti che i lavoratori e tutti gli operatori della filiera ittica e turistica.
Presenzieranno ai lavori del Seminario il sindaco di Terracina Nicola Procaccini, il Presidente delle Acli provinciali di Latina Maurizio Scarsella e il Presidente nazionale di Agci Agrital Giampaolo Buonfiglio.
Dopo l’apertura dei lavori, affidata alla preside Masci primo ad intervenire il Vescovo di Latina- Terracina – Sezze – Priverno monsignor Mariano Crociata. Per le Associazioni organizzatrici la scelta di avere il Vescovo ad aprire l’iniziativa è determinata dalla volontà di comunicare che ogni professionista debba essere formato con tecniche e valori, con competenza e coscienza. Per le Acli, Coldiretti e Confcooperative il patrimonio di valori è riconosciuto proprio nella dottrina Cristiana. Il primo relatore è il Portavoce provinciale del Forum del Terzo Settore Nicola Tavoletta, Direttore provinciale delle Acli, poi il Direttore provinciale di Coldiretti Latina Pietro Greco, a seguire il Comandante della Capitaneria di Porto di Gaeta Andrea Vaiardi. La Regione Lazio sarà rappresentata dall’Assessore regionale alle politiche agricole e alla pesca Enrica Onorati, mentre la relazione conclusiva sarà del biologo marino Corrado Piccinetti. Il professor Piccinetti, volto noto del programma Rai “Linea Blu” ha insegnato all’Università di Bologna ed è attualmente il direttore del celebre Laboratorio di biologia marina di Fano. Coordinerà i lavori il Presidente di Confcooperative Lazio Sud Edgardo Bellezza. Saranno esposte tutte le opportunità professionali e i nuovi bandi Feamp, che vedono proprio in questi giorni nuove e rinnovate pubblicazioni, da parte della Regione Lazio, per finanziare le imprese ittiche e gli enti locali per un rilancio organico del settore.
Tante le rappresentanze sociali ed imprenditoriali a partecipare da tutta la regione.
Un appuntamento unico per costruire una nuova grande rete sociale ed economica sulle opportunità lavorative nelle marinerie.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti