Latina, l’appello di Campagna: scendiamo in piazza per una politica climatica più ambiziosa

Valeria Campagna

Anche Latina aderisce allo sciopero mondiale del 15 marzo per il clima. Lo farà grazie ai giovani, che si uniranno in un flash mob in Piazza del Popolo a Latina, dalle ore 18.00, per manifestare il loro impegno sul tema dei cambiamenti climatici, ispirandosi alla studentessa svedese che scioperando ogni venerdì davanti al Parlamento, ha posto in atto una campagna di sensibilizzazione che alla fine ha ottenuto portata internazionale.

“Sono fiera che questo vento di cambiamento sia partito proprio da una studentessa – dichiara Valeria Campagna, la consigliera comunale più giovane di Latina -, ma sono allo stesso tempo preoccupata per il nostro futuro, che non può esserci senza il pianeta Terra. Noi giovani viviamo con il peso dell’incertezza, ma ci stiamo attivando con consapevolezza e partecipazione, proprio come nel caso dello sciopero previsto per venerdì, per contrastare subito e con drastiche misure quelle pratiche che porteranno ad una situazione irreversibile, prima che essa diventi tale. Lancio quindi un appello ai giovani, ma anche a tutta la cittadinanza: scendiamo in piazza per una politica climatica più ambiziosa e incisiva a livello globale, europeo, nazionale e locale, per rovesciare la prospettiva: ricordare ai governi che non hanno ereditato la Terra dai loro padri, ma l’hanno presa in prestito dai loro figli”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti