Latina, un patto per la cura dell’area verde di via Grassi. Sboccia la collaborazione tra Comune e comitato Nicolosi

Un patto di collaborazione tra il Comune di Latina e il Comitato Nicolosi per rendere bella, accogliente ed inclusiva l’area verde di via Grassi. L’accordo, della durata di un anno, è stato siglato oggi. Il patto collaborativo rientra nella pratica della gestione del bene comune volta dall’amministrazione guidata dal sindaco Damiano Coletta. L’intesa, nello specifico, prevede che i cittadini s’impegnino in prima persona – in collaborazione con il Comune e nell’ambito di un rapporto basato sulla fiducia reciproca – alla cura dello spazio in cui costruire un percorso condiviso per arrivare alla realizzazione di un parco giochi per bambini e un’area sgambamento per cani.

“Ci sono cittadini e cittadine a Latina che scelgono di prendersi cura dei beni comuni – commenta l’assessora alla Partecipazione Cristina Leggio – e di essere parte della costruzione di un percorso di crescita per la comunità. Questo processo si sta attivando in molti luoghi della città e li sta trasformando in spazi di confronto e condivisione. Spazi dove potersi riconoscere insieme ad altri e costruire nella cura di un bene comune una nuova identità, spontanea, creativa e inclusiva. Voglio ringraziare tutti questi uomini e donne, e oggi in particolare ringrazio i firmatari del patto dell’area verde di via Grassi, che si impegnano in prima persona per coltivare speranza e creare legami in ogni angolo della nostra città. Il patto, come tutti gli altri già siglati, è sempre aperto ad accogliere idee e contributi di altri cittadini, associazioni e realtà del territorio”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti