Cisterna, in cantiere progetti per la valorizzazione di Tres Tabernae e la realizzazione di un museo a Palazzo Caetani

In Consiglio comunale oggi a Cisterna sono approdati due progetti che l’amministrazione intende realizzare attraverso una convenzione stipulata con la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio. L’iniziativa tra le due istituzioni è finalizzata alla valorizzazione e fruizione dei beni e dei siti archeologici presenti nel territorio comunale di Cisterna di Latina.

“Si tratta nello specifico – ha detto l’assessore Alberto Ceri – di un progetto legato al sito Tres Tabernae per renderlo fruibile al pubblico, e di un secondo progetto per creare un vero e proprio museo archeologico a Palazzo Caetani”.

Della convenzione e di entrambi i progetti ad essa collegata se ne è discusso come ultimo punto all’ordine del giorno. La seduta si è aperta con il Pef del servizio di igiene urbana.

Ad aprire i lavori l’assessore al Bilancio, Gildo Di Candilo, che ha relazionato sui costi del servizio rifiuti. “E’ un piano fondato su numeri che abbiamo ereditato – ha aggiunto il sindaco Mauro Carturan, commentando il punto – la nostra intenzione è di arrivare al più presto ad aumentare la differenziata e a una gestione del servizio interna all’Ente, abbassando così i costi e quindi le tariffe per i cittadini”.

Successivamente l’assessore Campoli ha spiegato i termini dello studio di microzonizzazione sismica preparato dagli uffici tecnici, oltre ai due punti seguenti legati alla semplificazione delle procedure urbanistiche a favore di utenti e professionisti.

Approvati tutti i punti all’ordine del giorno.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti