Aprilia, 42enne investito dal treno. Soppressi 17 regionali, circolazione tornata regolare dopo 5 ore

Pomeriggio da dimenticare per quanti oggi hanno preso il treno da Roma per Napoli (via Formia) a seguito dell’investimento di un uomo tra Campoleone e Cisterna di Latina che ha ovviamente comportato ritardi, variazioni e soppressioni delle corse, a partire dalle 14.45. Numerosi i convogli rimasti bloccati a Pomezia.

La regolarità del transito dei treni, come comunicato da Rti, è ripresa alle 20, dopo il nulla osta dell’Autorità Giudiziaria. Nel corso dell’interruzione i treni hanno accumulato ritardi fino a 3 ore, mentre sono stati cancellati 17 regionali e un convoglio a lunga percorrenza. Limitati nel percorso anche 16 regionali e 8 treni a lunga percorrenza.

Per quanto riguarda la vittima di questa ennesima tragedia lungo la tratta ferrata è stata identificata attraverso un documento di identità dalla Polfer. Si tratterebbe di un 42enne originario di Roma ma residente ad Aprilia. L’uomo è finito sotto un treno in transito a poca distanza dalla stazione ferroviaria di Campoleone. Accertamenti in corso per verificare se si sia trattato di un incidente o di un suicidio.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti