Latina, Consiglio comunale deserto. Se ne riparla domani dopo il question time

Massimiliano Colazingari

Consiglio comunale deserto questa mattina a Latina. Nessun consigliere presente, oltre al presidente dell’assise, all’appello del vice segretario generale Daniela Ventriglia. Il presidente Massimiliano Colazingari ha aggiornato la seduta a domani, 28 marzo 2019, ore 10.30, come già definito in sede di convocazione, prevedendo una seconda adunanza.

All’ordine del giorno il riconoscimento di un debito fuori bilancio verso la società Condotte d’Acqua spa, l’acquisizione di una porzione di area demaniale per il completamento di viale Le Corbusier, il Pef 2019 relativo al servizio di igiene urbana, le tariffe Tari 2019, nuovi indirizzi per l’azienda speciale Abc relativi al contenimento delle spese e una mozione dell’opposizione per il porto turistico di Rio Martino. Il Consiglio domani sarà preceduto da una seduta di question time.

Intanto Colazingari, nella giornata di ieri, ha indetto un altro Consiglio comunale, sempre in doppia convocazione: prima adunanza il primo aprile alle 9.30, seconda adunanza alle 9 del giorno 3 aprile. Tra i punti all’ordine del giorno il Documento unico di programmazione 2019-2021, il bilancio dell’azienda speciale Abc e il bilancio comunale.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti