Coppa del Mondo Sabaudia 2020, l’Amministrazione incontra i vertici della Coldiretti

Un incontro con la Coldiretti per pianificare le iniziative collaterali alla prima prova di Coppa del Mondo di Canottaggio che si svolgerà a Sabaudia il prossimo anno. Nella mattinata di oggi il sindaco Giada Gervasi ha ricevuto i vertici regionali e provinciali della Coldiretti, in risposta all’impegno dell’accordo già esistente con il Coni, finalizzato alla promozione dei territori e che in occasione dell’importante competizione internazionale può assumere un respiro nuovo e proficuo per la città di Sabaudia e i suoi produttori.

Alla riunione, durante la quale si è puntata l’attenzione su eventi di accoglienza per ospiti, atleti e autorità nell’ottica della valorizzazione dei prodotti locali, sono stati invitati anche i rappresentati dell’Ascom-Confcommercio di Sabaudia, con i quali si è già parlato in precedenza di gestire in sinergia alcuni profili della Coppa del Mondo.

“Riteniamo essenziale – commenta il sindaco – il coinvolgimento di tutte le parti per la riuscita di un evento che oltre a portare migliaia di persone nei tre giorni di gara previsti, consacrerà definitivamente la città di Sabaudia quale campo di gara per ulteriori competizioni nazionali e internazionali, sviluppando sempre più il settore sport della città delle dune e garantendo nuove e proficue opportunità ai diversi operatori, anche economici, del territorio. Ragion per cui la fase dell’accoglienza in questo processo organizzativo diviene un tassello fondamentale”.  

All’incontro hanno partecipato anche l’assessore all’Attività Produttive Emanuela Palmisani e il consigliere Saverio Minervini.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti