Anna e Laura L’Aurora, in loro nome l’aula universitaria presso l’ex Tribunale di Terracina

In occasione della cerimonia di consegna del video-gastroscopio, avvenuta oggi a Terracina, in favore dell’ospedale Fiorini, l’associazione AnnaLaura che ha donato l’apparecchio ha ricevuto una notizia che ha emozionato tutti gli intervenuti: sarà intitolata a Anna e Laura L’Aurora l’aula universitaria, presso l’ex Tribunale di Terracina, che da qualche tempo accoglie gli studenti per la discussione delle tesi, i convegni e le lezioni di particolare importanza.

Ad annunciarlo è stata la dottoressa Maurizia Barboni, delegata alle Politiche della Sanità del Comune di Terracina, intervenuta per ringraziare la onlus insieme al sindaco Nicola Procaccini e al consigliere comunale Sara Norcia.

“La riattivazione dell’Endoscopia è stata il grande obiettivo perseguito negli ultimi tre anni. – ha detto Rosario L’Aurora, presidente di AnnaLaura – Una sfida tanto ambiziosa da sembrare impossibile, ma la solidarietà della comunità terracinese ha vinto anche questa volta e ci ha permesso di raccogliere circa 50mila euro per finanziare l’intero progetto, che oggi si conclude con la donazione del video-gastroscopio”.

“Quando sono arrivato a Terracina, ho subito capito di trovarmi in un ospedale ricco di potenzialità – ha raccontato il prof. Alessandro De Cesare, primario di Chirurgia – In poco tempo, grazie a chi ci lavora e al supporto straordinario di quest’associazione, abbiamo già raggiunto buonissimi risultati e continueremo a camminare spediti lungo il cammino che farà del presidio ospedaliero terracinese non più un luogo da cui si è costretti a andare via per rivolgersi ad altre strutture, ma un punto di riferimento assoluto per tutto il territorio, in cui ricevere cure di alto livello”.

Come nel caso dell’Endoscopia digestiva, appunto, servizio che era stato chiuso e trasferito a Fondi e che finalmente è tornato operativo grazie alle donazioni ad opera dell’Associazione AnnaLaura del video-colonscopio prima e del video-gastroscopio ora. “Questo significa che non ci sono più degenze prolungate né via-vai di ambulanze e che abbiamo dato un taglio netto alle liste d’attesa e alle spese del servizio sanitario”. 

“Dal 2011 a oggi non so quante volte mi sono trovato in una situazione simile, con AnnaLaura che donava al nostro ospedale strumenti preziosi. – ha dichiarato il Sindaco Procaccini – E anche oggi ci tenevo a esserci, perché è un dovere istituzionale e un grande piacere personale essere vicino a chi combatte ogni giorno la coraggiosa battaglia per difendere la salute e la serenità dei cittadini”.

A tutte le persone e alle famiglie che si trovano a affrontare un difficile percorso di cura e di lotta contro le malattie oncologiche l’Associazione AnnaLaura offre un aiuto concreto, attraverso l’ascolto delle numerose esigenze e l’assistenza da parte dei volontari nella gestione di pratiche burocratiche, problemi pratici e disagi psicosociali. A loro è anche dedicato il nuovo sito web www.associazioneannalaura.org, dove è facile trovare informazioni e contatti utili dell’Associazione e dove sono raccontate in tempo reale le nuove sfide di solidarietà in cui sarà impegnata, con l’opportunità per chi lo vorrà di contribuire alla causa con una donazione direttamente online.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti