Delegazione di Fratelli d’Italia a Torino. Calandrini: in Europa con Procaccini, nostro candidato migliore

Tanti “fratelli” pontini alla conferenza programmatica di Fratelli d’Italia a Torino. Una folta delegazione, guidata dal portavoce provinciale, il senatore Nicola Calandrini, ha preso parte alla due giorni di dibatti e confronto nella sede del Lingotto, che si è conclusa con l’intervento di Giorgia Meloni.

“Come ha spiegato la nostra leader Meloni chiudendo la manifestazione oggi, andiamo in Europa per cambiare tutto, vogliamo demolire questa Europa e ricostruirla dalle sue fondamenta”, ha dichiarato Calandrini.

“Latina intende fare la sua parte, appoggiando un candidato del territorio, una persona valida e competente quale si è dimostrata Nicola Procaccini. Da molto tempo la nostra provincia non è rappresentata nell’Europarlamento. Vogliamo tornare ad esserci con uno dei nostri migliori amministratori, al quale spetterà il compito di difendere e tutelare le istanze locali troppo spesso vittime dell’Europa della burocrazia e delle leggi assurde. A Nicola Procaccini e a tutti i candidati di Fratelli d’Italia va il mio più sincero in bocca al lupo per questa sfida”.

“Il 26 maggio può rappresentare la svolta per l’Europa e per l’Italia – ha concluso il senatore Calandrini – ci auguriamo che l’esito delle elezioni serva anche a mandare a casa l’attuale governo. Che possa nascere una nuova maggioranza di centrodestra, o che si ritorni al voto, l’importante è porre fine a questo assurdo e anomalo governo Lega – 5 Stelle che gioca con i numeri dell’economia ma di fatto mantiene la crescita piatta e vara inutili misure assistenziali invece di aiutare le imprese ad assumere. Anche in Italia, come in Europa, è ora di cambiare tutto”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti