Latina, il pasticcio degli spazi elettorali. La giunta rettifica la delibera dopo l’esposto di Sciaudone

L’amministrazione comunale di Latina torna sui suoi passi nell’assegnazione degli spazi elettorali per la competizione europea del 26 maggio prossimo, rettificando la delibera di giunta 140/2019. Problema tabelloni elettorali risolto?

Nei giorni scorsi l’esponente politico Sergio Sciaudone si era rivolto al sindaco Damiano Coletta e al prefetto Maria Rosa Trio segnalando due errori (leggi qui).

Il primo errore segnalato era relativo al conteggio delle liste ammesse. Al Comune di Latina ne risultavano 17, come da delibera di giunta 140, e conseguentemente erano stati assegnati spazi elettorali in base a questo numero. Sbagliato. Le liste ammesse erano e sono 15, come rettificato con la nuova delibera di giunta 145/2019 pubblicata ieri all’albo pretorio. Nell’atto si spiega che erano state erroneamente ripetute due volte le liste “Popolari Per L’Italia” e “Forza Nuova” assegnando agli stessi sia gli spazi 8 e 9 e che 10 e 11. “Tale errore materiale è stato prontamente riscontrato e nell’assegnazione degli spazi – s legge nella nuova delibera – è stata già data indicazione alla ditta incaricata dell’allestimento dei tabelloni di individuare 15 spazi e non 17”.

Il secondo errore segnalato da Sciaudone era relativo alla distribuzione a macchia di leopardo dei tabelloni elettorali, notando che in diverse postazioni non ne erano a sufficienza per contenere le 15 liste ammesse (men che meno le 17 erroneamente conteggiate dal Comune), secondo la numerazione loro assegnata in base all’ordine di ammissione delle stesse. Sciaudone aveva notato stalli che al massimo potevano contenere quattro liste e non 15. Assurdo. Sciaudone con il suo esposto aveva chiesto alla giunta municipale di ripartite gli spazi per l’affissione delle liste in modo da garantire parità di visibilità a tutti i richiedenti. La rettifica apportata con la delibera 145 sarà sufficiente ad “allargare” i tabelloni?

“A cura del Servizio Decoro, qualità urbana e bellezza beni comuni – si legge nel nuovo atto 145/2019 -, saranno delimitate e numerate le sezioni di ciascuno spazio individuato nella 133/2019, iniziando dallo spazio numero 1 (via Quarto), sulla base delle disposizioni di legge”. La delibera 133 fornisce l’elenco delle postazioni, come di seguito riportate:

1 Via Quarto 2
2 Via J. F. Kennedy 2
3 Piazzale Carturan 2
4 Piazza Manuzio 1
5 Via P.L. da Palestrina (Quartiere Q5) 2
6 Via Botticelli (cinta campo Coni) 2
7 P.zza Fattori 1
8 Via Mazzini 2
9 Via del Lido (lato dx incrocio via Rossa) 2
10 Via Virgilio 2
11 Via G.B. Grassi (zona case popolari lato dx) 2
12 Via Priverno 1
13 l.go Modigliani (Adiacenze scuola media di via del Lido) 1
14 Via dei Mille 2
15 Via Verdi c/o parcheggio 2
16 Via Bachelet 1
17 Piazza A. Moro 2
18 Via Cervone (parcheggio autolinee nuove) 1
19 Via Cilea (Quartiere Q4) 2
20 Borgo Sabotino (Zona scuole elementari) 2
21 Borgo Piave (c/o parcheggio vicino ex scuola) 2
22 Borgo S. Maria (zona scuola elementare) 2
23 Borgo Bainsizza (Zona scuola elementare) 2
24 Borgo Montello (Zona Fabbricato Marcobelli) 2
25 Borgo Le Ferriere (Circoscrizione) 1
26 Borgo Podgora (piazzale vicino scuola media) 2
27 Borgo Isonzo (piazzale vicino scuola elementare) 1
28 Borgo Carso (c/o piazzale Consorzio Agrario) 2
29 Borgo Grappa (marciapiede vicino chiesa) 2
30 Borgo Faiti (Zona Consorzio Agrario) 2
31 Borgo S.Michele (Piazzale vicino Chiesa) 2
32 Nucleo Chiesuola (piazzale vicino scuola media) 1
33 Loc. Tor Tre Ponti (Piazzale vicino Chiesa) 1
34 Latina Scalo (Via della Stazione c/o scuola media) 2
35 Latina Scalo (Viale della Stazione) 2
TOTALE 60

Sciaudone ha avuto rassicurazioni dalla Prefettura che a partire da lunedì anche gli stalli saranno regolari, sufficienti a contenere in una stessa postazione tutte e 15 le liste.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti