A Latina il Campionato Italiano Master di judo dedicato alla memoria di Renato Argano

Renato Argano

Si aprirà domani 15 dicembre, presso il Palabianchini di via dei Mille di Latina, il Campionato Italiano Master di judo dedicato alla memoria del maestro Renato Argano scomparso questa estate. Dopo le operazioni di peso e sorteggio, atleti e tecnici, giunti da tutta Italia, si ritroveranno presso il Museo Cambellotti dove verranno premiati gli atleti giunti primi nella Ranking List Nazionale e due giovani atlete pontine, Aurelia Venditto della Società Arca di Latina e Gaia Stella del Judo Shihan di Sermoneta, neo campionesse italiane Esordienti.

La gara inizierà domenica 16 dicembre presso il Palabianchini con le fasi eliminatorie, mentre le finali sono previste per il primo pomeriggio dalle ore 14.00, gara che sarà interrotta alle ore 10.30 quando saliranno sul tatami i giovani allievi dei club del territorio e si terrà un ricordo del maestro Argano. Renato Argano – lo ricordiamo – è stato il vero fondatore del Judo a Latina, dove con la sua Samurai Latina ha insegnato judo per oltre 40 anni a più generazioni di judoka. Tra questi Elio Paparello – oggi tecnico del Judo Fondi – più volte medagliato in campo nazionale e recente Campione Europeo della categoria Master, conquistato quest’anno a Glasgow. Paparello, l’atleta più legato a Renato Argano, combatterà domenica con la doppia responsabilità: per la “sua” Latina e il “suo” maestro.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti