Abbandono rifiuti, la foto-trappola funziona anche a Fossignano

Foto-trappola riprende comportamento incivile in materia di rifiuti, scatta la prima multa anche a Fossignano. Ne dà notizia il Comune di Aprilia a cui il comitato di quartiere ha donato il piccolo dispositivo utile a reprimere il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti o di errato conferimento con le regole della raccolta differenziata.

Nel caso specifico è stata immortalata una persona che ha gettato un sacco nero a bordo strada.

Residente in un comune limitrofo, la persona è stata prontamente identificata dalla Polizia Locale. Sono in corso le notifiche per la sanzione.

“Prosegue l’azione di repressione nei confronti di chi continua a sporcare il nostro territorio – commenta l’assessora all’Ambiente, Michela Biolcati Rinaldi – ringraziamo il Comitato di Quartiere di Fossignano che ha contribuito a dotare la Città del sistema di videosorveglianza, che ha già iniziato a dare i propri frutti. La prima multa qui a Fossignano dimostra che anche in questa zona è scattata l’operazione “tolleranza zero” nei confronti dei danni provocati da persone incivili”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti