Aggredisce addetta alle pulizie al pronto soccorso di Latina, arrestata

L'ospedale Santa Maria Goretti di Latina

Violenta aggressione all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina, dove una donna ha picchiato, non si sa bene per quale motivo, un’addetta alle pulizie.

La ragazza di origini nigeriane, di 28 anni, è stata arrestata dai carabinieri, per violenza, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

La giovane straniera, richiedente asilo, si sarebbe accanita contro la vittima,  afferrandole la testa e facendola sbattere contro un tubo di ferro. Poi, non paga avrebbe  continuato a colpirla con pugni sul volto.

Tanta la paura nei pazienti e negli altri dipendenti del nosocomio pontino che hanno dato l’allarme.

La 28enne è stata bloccata ed sarà giudicata con rito direttissimo. La vittima invece è stata soccorsa e medicata, la sua prognosi è di 30 giorni.