Comune di Latina: data sballata tra firma e incarico, errore informatico

L’amministrazione comunale di Latina chiarisce che la firma del dirigente incaricato il primo luglio 2019 sulla determinazione del 21 giugno 2019 è frutto di un errore del sistema informatico. Errore che lunedì sarà sottoposto al Ced per capire esattamente cosa sia accaduto.

“La certezza che si tratti di un errore informatico – spiegano dall’ente di piazza del Popolo – è dovuta al fatto che l’assegnazione della firma digitale al dirigente avviane nel momento in cui viene assunto. Quindi l’architetto Eleonora Daga non poteva esserne in possesso il giorno 21 di giugno essendo stata assunta nove giorni dopo. Cosa sia esattamente accaduto ce lo spiegheranno i tecnici. In quanto alla pubblicazione dell’atto all’albo pretorio è automatico nel momento in cui si appone la firma digitale”.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti