Cori, rapina al bar con calci e pugni al titolare: arrestato un 17enne

Sferra calci e pugni al titolare del bar per assicurarsi la fuga dopo il furto: arrestato a Cori un 17enne di Velletri. E’ accaduto ieri in un esercizio del comune lepino.

Il negoziante ha sorpreso il ladruncolo mentre prelevava 200 euro dalla cassa. Il giovane ha reagito con una violenta aggressione nei confronti del proprietario, provando poi a scappare. Sulla sua strada però ha incontrato i carabinieri nel frattempo sopraggiunti nel locale che lo hanno arrestato nell flagranza del reato di rapina impropria.

La refurtiva è stata recuperata e restituita all’avente diritto, mentre l’arrestato, dopo le formalità di rito, trasferito presso un centro di prima accoglienza della capitale.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti