Gaeta, pattugliamento notturno delle forze dell’ordine

Una veduta del lungomare di Gaeta

Pattugliamento anche notturno delle forze dell’ordine a Gaeta in questo periodo estivo. I maggiori controlli sono stati decisi durante l’incontro tra l’assessore alla Sicurezza urbana, Felice D’Argenzio, il tenente dei carabinieri Giovanni Pastore ed il vice comandante della polizia municipale Mauro Renzi con l’intento di intensificare il pattugliamento anche in borghese. Questo dopo l’istituzione dei vigili di quartiere che presiedano i due centri storici di Gaeta.

“L’iniziativa – ha spiegato D’Argenzio – rientra in un più ampio progetto finalizzato a rafforzare il legame e la collaborazione con i carabinieri di Gaeta e con le forze dell’ordine attraverso un coordinamento congiunto con la polizia locale. Particolare attenzione è posta all’abbandono spontaneo dei rifiuti, alle attività illecite sugli arenili, all’esercizio abusivo del commercio.

Riteniamo fondamentale – ha aggiunto – una decisa azione di contrasto e prevenzione nei confronti di chi, illecitamente, pone in essere comportamenti inopportuni, provocando il deturpamento della qualità degli ambienti e delle aree pubbliche limitando la fruibilità delle stesse. Una capillare presenza dei vigili urbani su tutto il territorio cittadino è finalizzata a porre in essere un’azione di controllo e di repressione dei reati garantendo così una corretta fruizione dei luoghi maggiormente frequentati da cittadini, turisti e visitatori. Un’azione che sarà tanto più efficace quanto più  condivisa dai residenti. Solo una stretta sinergia ed una fattiva collaborazione consentirà di avere una città più pulita, decorosa e accogliente”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti