Giro dell’Agro Pontino, Mattioli e Battisti conquistano l’ultima gara stagionale

Il Giro dell’Agro Pontino di Opes festeggia i vincitori dell’ultima gara stagionale. Incoronati al I° Trofeo Terracina Cycling Veneta Group, Danilo Mattioli della Center Bike e Orlando Battisti del Peloso Team, primi sul podio nelle due rispettive partenze.

Una domenica di festa, quella appena trascorsa in cui il gruppone ha potuto gareggiare per l’ultima gara stagionale valevole ai fini del circuito ciclistico che da inizio maggio ha fatto in tutti i sensi il giro dell’Agro Pontino.

A completamento del podio della prima partenza, Manuel Pantoni del Team CMax che si è aggiudicato il secondo posto, mentre terzo sul podio Angelo Cellini della squadra padrona di casa, la Terracina Cycling.

Nella seconda partenza, a salire sul secondo gradino del podio è Paolo Coccoluto direttamente da Il Gatto e La Volpe, terza piazza per Fabio Farozza, che ha concorso sempre per la squadra organizzatrice, la Terracina Cycling.

“Una grande soddisfazione per tutto il settore essere giunti al finale stagionale del Giro dell’Agro Pontino Opes – commenta Davide Fioriello vice presidente nazionale Opes – La stagione 2021 è stata avviata in sordina con la tensione delle restrizioni giustamente imposte per scongiurare i contagi, e per tutte le ripercussioni legate ad un anno complesso a causa della pandemia. Ma ad oggi, sono entusiasta di come il circuito abbia fatto il suo corso, concludendo un ciclo di 12 gare, tutte impegnative e suggestive per un totale che supera gli 800 km percorsi in sella nei luoghi dell’Agro Pontino e che hanno coinvolto un bacino di oltre 15 società dislocate tra Latina, Roma e Frosinone. Un segnale – sottolinea Fioriello –  di come una gestione attenta possa garantire continuità, sviluppo e crescita anche in momenti complessi. Un plauso a tutta la macchina organizzativa del Giro dell’Agro Pontino”.

Tante emozioni vissute in sella tra le strade di Terracina in cui gli atleti in gara si sono dati battaglia per 75km. Partito dall’Agriturismo Morgante, il serpentone si imbattuto in via degli Albucci, attraversando poi la Migliara 55, via Conella, via Vadorotto, Migliara 55, la Strada Provinciale 73 (Lungo Pedicata), via Nove Ponti ed ha fatto rientro in via degli Albucci.

“I mei complimenti – commenta Daniele Valerio presidente del comitato provinciale Opes Latina – vanno a tutti coloro che con il massimo impegno hanno garantito l’attuazione delle tappe del nostro circuito. Siamo arrivati alla fine di questo incredibile percorso iniziato a maggio, registrando grandi numeri e successi, domenica dopo domenica. Dai nostri atleti in sella, agli organizzatori dei singoli eventi, che vivono al massimo la territorialità ed il legame con le zone di attuazione delle gare, potenziandone luoghi e bellezze da mettere in risalto attraverso i passaggi di gara. Il settore ciclistico di Opes ha dimostrato di essere sempre brillante e con un potenziale enorme che potrà trovare ancora nuove giuste opportunità in vista della prossima annualità. Grazie a tutti voi, e un ringraziamento agli sponsor che accompagnano il circuito”.

Il Giro dell’Agro Pontino festeggerà la fine delle corse con una cena di premiazione finale aperta a tutti, venerdì 12 novembre a Terracina presso l’Agriturismo Morgante.

“Con tanta soddisfazione siamo arrivati alla fine della stagione 2021 – commenta Michele Romaggioli responsabile del ciclismo Opes – Tante sono state le responsabilità di quest’anno non propriamente semplice da gestire, ma abbiamo risposto al meglio mettendo in campo le più belle gare domenicali. Vogliamo festeggiare insieme questi successi e tutto il Giro Dell’Agro Pontino Opes con una cena conclusiva. Sarà questa un’occasione – sottolinea Romaggioli – per condividere un anno di emozioni e anche per ampliare il nostro bacino gare. Il circuito infatti, ricordiamo essere riservato alle sole società Opes aderenti ed ai loro atleti. La cena aperta a tutti, sarà pertanto un’occasione per chiunque avesse voglia di entrare in questa grande famiglia di presentarsi per dar vita all’inizio di un percorso condiviso. Ringrazio – conclude – in primis l’Opes per l’opportunità di realizzare il circuito ai massimi termini e tutte le società iscritte ed i loro atleti ai quali rinnovo l’invito al 2022″.

Vediamo ora i piazzamenti di categoria di domenica 31 ottobre 2021 per ordine di arrivo.

Categoria rossa – fino a 37 anni: primo arrivo dei rossi nella prima partenza Pantoni Manuel Asd Team CMax, secondo Cellini Angelo della Terracina Cycling, terzo Bencivenga Alfredo della Center Bike. A seguire Guratti Fabio, Montini Stefano, Saccucci Francesco, Trotta Alessandro, Noro Francesco, Giuliani Danilo, De Santis Matteo, Tiberi Alessandro.

Categoria blu – dai 38 anni in poi: primo arrivo dei blu nella prima partenza Mattioli Danilo della Center Bike, secondo Cardinale Ugo del Peloso Team, terza piazza per Papa Antonio del Gatto e La Volpe. Seguono in ordine di arrivo, Madaluni Luca, De Grandis Andrea, Marchionne Roberto, Marcuccio Massimiliano, Pagliaroli Andrea, Del Signore Fabrizio, Campagna Luigi, Pannozzo Luca, Piersanti Claudio.

Categoria verde – fino ai 49 anni: primo arrivo dei verdi nella seconda partenza Farozza Fabio della Terracina Cycling, secondo Battisti Gianluca del medesimo team, terzo Corbi Marco della Bike Lab Team Astolfi. Seguono in ordine di arrivo, Sarrecchia Gianluca, Cerroni Claudio, Varroni Daniele, Alviti Igino, Longobardi Domenico, Greco Giuseppe, Fadda Moreno, Testa Roberto, Farozza Marco.

Categoria gialla – da 50 a 57 anni: per i gialli in seconda partenza, primo Battisti Orlando del Peloso Team, secondo Coccoluto Paolo del Gatto e la Volpe, terzo piazzamento per Marsura Federico della Drago On Bike. Seguono Fraiegari Massimiliano, Sambucci Sandro, Zampa Roberto, Pezza Marco, Di Magno Fernando, Dandini Arturo, Cibati Massimiliano, Riggi Fabrizio, Schivo Giuseppe.

Categoria nera – dai 58 anni in su: per i neri sempre in seconda partenza, primo Negro Giuseppe del Peloso Team, secondo Fisalli Angelo della Ciclistica Latina e terza posizione per Ramoni Massimiliano della Veloteam Latina. Seguono De Amicis Fabrizio, Nardecchia Giuseppe, Castellani Giancarlo, Serafini Alberto, Cocco Romolo, Gabellini Mariano.

Un breve excursus nelle tappe

Il Trofeo Opes è partito sulle strade di Pontinia, nella zona industriale Mazzocchio lo scorso 2 maggio con una gara di 75km. A vincere in prima partenza Matteo De Santis del Team Nardecchia Montini e Igino Alviti della Asd Ciclistica Latina nella seconda partenza. La seconda tappa è stata realizzata il 9 maggio dall’Asd Il Gatto e La Volpe a Terracina, in località La Fiora per ben 73km. Circa 90 ciclisti in gara si sono dati battaglia. Primi posti per  Stefano Montini del Team Nardecchia Montini e Fabrizio De Amicis del Peloso Team. La terza tappa di domenica 23 maggio a Velletri con il 3° Trofeo Center Bike, organizzato dall’omonima società ha visto trionfare Fabrizio Trovarelli della Bike Lab Team Astolfi e Fabrizio De Amicis della Peloso Team che si sono dati battaglia su un percorso di 64 km. Nella 4° tappa a Doganella di Ninfa, Trofeo Veloteam Latina, il serpentone si è cimentato su di un percorso di 70 km disegnato per la prima volta. Primo assoluto De Grandis Andrea della Veloteam Latina. In seconda partenza podio del Peloso Team con Dandini Arturo. Si è svolta invece domenica 6 giugno a Doganella il X Trofeo Drago On Bike – Memorial Sollazzi Guido,  5° tappa. Il plotone ha percorso 67 km. A conquistare il titolo della prima partenza è stato Antonio Orlacchio della Asd Veloteam Latina. Nella seconda partenza vincitore Fernando Di Magno della Drago On Bike. Il Giro dell’Agro Pontino ha attraversato i luoghi più belli dei territori nostrani. Anche domenica 20 giugno non è mancato l’appuntamento che ha visto gareggiare circa 80 ciclisti che si sono contesi il 3° Trofeo Ciclistica Latina organizzato dall’omonima società. La sesta tappa realizzata a Doganella di Ninfa ha messo in sfida il plotone per 65,1 km. A prendersi il gradino più alto del podio sono stati Todini Andrea della Center Bike e Fraiegari Massimiliano della Fiormonti, rispettivamente nella prima e nella seconda partenza. Lariano ha fatto da scenario alla 7° di calendario, il 3° Trofeo dello Sport del 27 giugno organizzato dalla Asd CMax. Buona la partecipazione del gruppo, che si è cimentato in 60 km. Sul gradino più alto del podio, Polidori Mattia della Asd Fiormonti e Marocchi Marco della Terracina Cycling. Dopo una breve pausa estiva è ricominciata l’avventura del “Giro dell’Agro Pontino” con l’ottava gara di calendario, il Trofeo Bike Lab Team Astolfi organizzato dal Team Astolfi nel territorio di Cisterna, località Doganella di Ninfa. Il plotone ha affrontato 72 km. Ad aggiudicarsi la tappa del 12 settembre sono stati Marco Tribuzio del Peloso Team e Gianluca Battisti della Terracina Cycling. Domenica 19 settembre 2021 è andato in scena il II Memorial Angelo Gianfranco Luccone organizzato dal Team Nardecchia Montini. La gara numero nove ha regalato un percorso per le vie di Sezze di 60 km. Ad aggiudicarsi la tappa sono stati Mattia Polidori della Fiormonti e Fernando Di Magno della Drago On Bike. Domenica 10 ottobre 2021 è andato in scena il I Memorial Fulvio Fiormonti organizzato dall’omonimo team. La gara numero dieci ha regalato uno splendido tracciato di 66 km per le vie di Priverno. A dominare la prima partenza è stato De Santis Matteo del Team Nardecchia Montini. Vince su tutti nella seconda partenza De Amicis Fabrizio del Peloso Team. Sono stati infine Angelo Cellini e Igino Alviti a conquistare il titolo del VIII Trofeo Asd Nettuno, tappa numero undici del circuito ciclistico Opes “Giro dell’Agro Pontino”. Il plotone si è dato battaglia il 17 ottobre partendo da Borgo Santa Maria su un percorso 70 km.

Il Giro dell’Agro Pontino da l’appuntamento al 2022 e rinnova l’invito a tutte le società ciclistiche interessate, a poter prendere parte al prossimo calendario gare. 

Per ulteriori informazioni scrivere alla mail ufficiale ilgirodellagropontino@gmail.com.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCovid, sono 40 i nuovi casi registrati in provincia
Articolo successivoAprilia, il Sindaco Terra riceve il nuovo comandante della Guardia di Finanza
Francesca Milani
Laureata in psicologia dello sviluppo e dell'educazione, con un master in organizzazione e sviluppo del capitale umano in ambito internazionale, da anni si occupa di comunicazione. Nel 2014 è referente di progetto presso l'ufficio stampa del Comune di Latina. Dal 2015 cura la promozione sportiva, manifestazioni, organizzazione eventi e ufficio stampa. Adora scrivere, specializzata nella gestione delle piattaforme digitali e social, sviluppa la sua creatività anche in ambito grafico.