In Consiglio regionale un ordine del giorno per il nuovo ospedale di Latina. Iniziativa di Forte e La Penna

L'ospedale Santa Maria Goretti di Latina

I consiglieri regionali del Partito democratico pontino, Enrico Forte e Salvatore La Penna, hanno depositato un ordine del giorno affinché il Consiglio impegni l’assessore alla Sanità e la giunta del presidente Nicola Zingaretti a verificare tutte le soluzioni possibili per programmare e finanziare la realizzazione di una nuova struttura ospedaliera per Latina capace di rispondere alle esigenze delle utenze.

Per i consiglieri dem un nuovo ospedale nel capoluogo pontino appare decisivo e risolutivo per gli evidenti problemi di sovraffollamento e di insufficienza strutturale dell’attuale sede del Goretti.

Il Goretti, spiegano nel testo dell’ordine del giorno i due sottoscrittori, è Dea di II livello, e copre un bacino di utenza molto vasto, dall’area Nord della provincia di Latina fino a tutta la fascia dei Monti Lepini, di più di circa 300mila abitanti, oltre che essere riferimento per tutta la provincia. L’ospedale civile di Latina – segnalano i due consiglieri -è oggetto di finanziamenti “per interventi urgenti di adeguamento, allargamento e riqualificazione dell’attuale struttura e in maniera particolare, ma non esclusiva, del Pronto Soccorso”. Ciò detto viene valutata “l’esigenza di programmare e progettare un nuovo ospedale, già evidenziata nel Piano Sanitario Regionale del Lazio 2010-2012, in cui si affermava la necessità di ‘prevedere nel medio periodo la costruzione, eventualmente tramite project financing, di un nuovo ospedale in grado di rispondere sia alle esigenze assistenziali usuali della popolazione, sia a quelle legate alla didattica e alla ricerca universitaria’”.

Per Forte e La Penna “la fuoriuscita dalla fase del commissariamento straordinario” consente l’utilizzo “di fondi regionali e finanziamenti nazionali (ad esempio art. 20 legge 67/1988)” anche per la realizzazione di un nuovo ospedale per il capoluogo pontino.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti