Minaccia l’ex moglie, arresto in trasferta per 28enne residente a Latina

carabiniere

Un 28enne di Napoli, residente in provincia di Latina, è stato arrestato a Portici dopo aver insistentemente suonato al citofono dell’ex moglie per minacciarla. Già sottoposto al divieto di dimora nella provincia di Napoli, i carabinieri che già lo avevano arrestato in passato lo hanno bloccato di nuovo sotto l’abitazione dell’ex coniuge.

All’arrivo delle forze dell’ordine, chiamate dalla vittima, ha provato a nascondersi dietro un’auto parcheggiata nei pressi del condominio ma è stato bloccato e arrestato. Ora è in carcere.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti