Plants & Food al Cambellotti, al via la fiera florovivaistica e culinaria

    Tutto pronto per “Plants & Food”, la prima edizione della fiera florovivaistica e del vivere sano dell’agro pontino. La manifestazione, organizzata dal centro turistico giovanile Latina in itinere, è inserita nel cartellone di Latina E’ State e vede il patrocinio morale della Regione, del Comune, della Fipe Confcommercio Lazio Sud, l’Associazione nazionale cuoche a domicilio e dell’Associazione italiana sommelier di Latina. L’appuntamento è per venerdì 13, alle 15, al Cambellotti, e si protrarrà fino al 15 settembre.

    Nell’arco dei tre giorni ci saranno laboratori, incontri con gli esperti, seminari e dimostrazioni tenuti da giardinieri professionisti, architetti del paesaggio, vivaisti, tecnici e docenti. A svelare tutti segreti delle piante grasse rare e delle graminacee, rispettivamente Marisa Frachey Gino Coletta dell’azienda Regina Park. Sergio Dionigi invece, illustrerà le caratteristiche del prato ecologico, adatto ad ogni ambiente privo di manutenzione e di “sprechi”.

    Per gli amanti della tradizione a fare gli onori di casa Luigi Maceroni dell’azienda Prato Perfetto, che proporrà il pratico utilizzo dell’autonomo robot per il taglio dell’erba. A relazionare per l’aspetto food gli esperti dell’Associazione italiana sommelier che, in collaborazione con l’Associazione nazionale cuoche a domicilio presenteranno le aziende del territorio che lavorano in regime bio e nel pieno rispetto dell’ambiente.

    Illustreranno il vasto mondo dei cibi senza glutine, dei vini locali, dei fiori edibili ma anche i vari tipi di farine e, come in una macchina del tempo, Pompea Bianchini ci trasporrà all’epoca dei Pani dell’antica Roma. I segreti del cake design saranno svelati da Valeria Amato. Il galateo in tavola, i materiali, le forme, i colori del piatto e nel piatto ci saranno raccontati da Maria Nasso esperta in Visualfood che svelerà alle mamme anche come rendere appetitose verdure e ortaggi presentati in attraenti  Bouquet. A supportare l’iniziativa Sementi Scarparo, Imo Galanti e Polistir.