Ponza, Assotutela: “Ennesimo crollo di rocce a Chiaia di Luna. Pronto l’esposto”

Foto di Ponza.net

“Siamo davvero allarmati per quanto accaduto oggi a Chiaia di Luna, a Ponza, una delle spiagge più note dell’isola pontina, dove detriti di grande dimensioni si sono distaccati dalla parete rocciosa, fortunatamente senza registrare feriti”. E’ quanto dichiara in una nota Michel Emi Maritato, presidente della associazione Assotutela. “Al contempo – aggiunge il presidente del sodalizio -, dagli organi di stampa apprendiamo che alcuni turisti, in zona nonostante l’accesso sia proibito, sarebbero salvi per miracolo. Chiediamo alle istituzioni competenti, ivi incluso il Comune di Ponza, se tutto questo corrisponda al vero, altrimenti saremmo di fronte a una grave carenza di controlli, finalizzati al rispetto dell’ordinanza comunale di interdizione all’accesso alla spiaggia di Chiaia di Luna. Inoltre, vorremmo conoscere la causa dei distacchi odierni e a che punto siano le opere di consolidamento dei costoni rocciosi. Siamo di fronte a una realtà ambientale che potrebbe mettere a serio rischio la pubblica incolumità: per questa ragione siamo pronti a depositare un esposto in Procura affinché si faccia chiarezza sulle cause e sulle eventuali responsabilità, legate al crollo alla spiaggia di Chiaia di Luna”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti