Priverno, litigano a caccia e lo denuncia; scatta il sequestro delle armi

Il 04 dicembre 2015, alle ore 13,30 circa, a Priverno, i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito, in stato di libertà, per il reato di “minaccia aggravata” un 60enne del luogo. L’uomo nella giornata di giovedì, durante una battuta di caccia, a seguito di una lite per futili motivi ha minacciato l’incolumità fisica di un minorenne. Nella circostanza, i militari hanno sequestrato al cacciatore, a titolo cautelativo, n. 17 fucili da caccia, calibro 12, legalmente detenuti.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLatina, 39enne arrestato per stalking
Articolo successivoLatina, sventato furto all’oleodotto dell’Eni
Avatar
Luca Morazzano, giornalista pubblicista, nato a Sezze, vive a Maenza. Intraprende la via del giornalismo qualche tempo dopo la Laurea in Filosofia per tirarsi fuori dal dolce-amaro far nulla della disoccupazione dopo gli studi. Comincia dalla cronaca sportiva di incontri di calcio dilettantistico sui campetti di provincia (che ancora non abbandona); tenta la via dell'insegnamento senza successo qundi scommette tutto sull'informazione. Dopo esperienze varie, diventa corrispondente dai Lepini per il Giornale di Latina.