Riciclaggio di auto rubate, quattro arresti a Maenza

Quattro arresti per riciclaggio a Maenza. A finire in carcere, in attesa della convalida da parte del Gip, sono stati due polacchi e due catanesi, già noti alle forze dell’ordine per lo stesso reato.

I quattro sono stati “pizzicati” dai carabinieri di Maenza mentre montavano, all’interno di una ex carrozzeria lungo via Carpinetana, dei pezzi di auto rubate su una vettura con targa clonata. La cricca, composta da Lukasz J. S., trentacinquenne, polacco, Luigi R., ventinovenne, catanese, Andrzej Z. W., quarantanovenne, polacco e Leo S. C., ventinovenne, catanese, era stata notata a bordo di un furgone mentre si addentrava lungo la Carpinetana. Dopo aver osservato il gruppo, i carabinieri sono intervenuti cogliendo i componenti nella flagranza di riciclaggio.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti