Schiaffi e pugni a madre e sorella minorenne, arrestata 22enne di Cori

usura

Schiaffi e pugni alla madre e alla sorella. Le continue condotte minacciose e violente, tali da provocare finanche fratture ossee e a minare scientificamente la considerazione sociale delle vittime, ha portato all’arresto di una ragazza 22enne, nativa di Cori. La giovane, già arrestata in passato per simili condotte, è stata associata, su disposizione del Gip di Latina, presso una casa di cura specializzata, evidenziandosi un disturbo della personalità, non conciliabile con il regime carcerario.

L’ordinanza di misura cautelare è scaturita dagli accertamenti svolti dal commissariato di Polizia di Cisterna di Latina a seguito di una richiesta di auto da parte della madre della 22enne. Gli agenti dello stesso commissariato hanno quindi eseguito l’arresto disposto dal Tribunale.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti