Sei etti tra hashish e pericolosissima marijuana amnesia, arrestato a Fondi un 26enne di Terracina

Un ragazzo di 26 anni di Terracina è stato arrestato per possesso ai fini di spaccio di 625 grammi di marijuana amnesia e hashish. Ad assicurarlo alla giustizia sono stati i finanzieri del Nucleo Mobile della Compagnia di Fondi, coadiuvati dalle unità cinofile “Bam e Dafil” del Gruppo di Formia, nell’ambito del “Dispositivo di Contrasto ai Traffici Illeciti” predisposto dal Comando Provinciale di Latina, e finalizzato, tra l’altro, anche alla repressione dei reati in materia di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

La pattuglia delle Fiamme Gialle, appostata nei pressi dell’intersezione tra la via Flacca e via Sant’Anastasia a Fondi, dopo aver sottoposto a fermo per un normale controllo un’autovettura Smart, notando del “nervosismo” negli atteggiamenti del conducente alla vista dei militari, ha deciso di intensificare il controllo del mezzo sul quale è stato rinvenuto un quantitativo di sostanza stupefacente pari a 53,150 grammi, nonché quattro spinelli confezionati.

L’operazione quindi è proseguita con la successiva perquisizione domiciliare, ed il rinvenimento di ulteriori 572 grammi di sostanza stupefacente, suddivisa in panetti di hashish e bustine della pericolosissima marijuana amnesia, nonché materiale idoneo al confezionamento dello stupefacente, denaro contante, probabilmente profitto dell’attività illecita.

I militari della Compagnia di Fondi, dopo aver contattato il Pm di turno Giuseppe Miliano, hanno proceduto a trarre in arresto il giovane terracinese, T.T. le sue iniziali, traducendolo presso la casa circondariale di Latina, dove resta a disposizione dell’autorità giudiziaria.

La sostanza psicotropa, pari a 625 grammi, il denaro contante ed il materiale idoneo al confezionamento sono stati sottoposti a sequestro.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti