Taekwondo, la Fenice conquista il quinto internazionale Grecia Salentina

La Fenice

Ancora un successo per la Fenice di Borgo Hermada al 5° Internazionale Grecia Salentina. Il torneo di combattimento di Taekwondo andato in scena il 5-6 e 7 luglio nella città di Martano. La kermesse riservata alle categorie esordienti, cadetti, junior e senior è stata organizzata dalla Federazione Italiana Taekwondo con il supporto del Team Chiriatti. La Fenice del direttore tecnico Simone Longarini ha schierato 12 atleti con un bilancio finale vede la conquista di 4 ori, 3 argenti e 3 bronzi. Il primo giorni d’incontri nella categoria esordienti si è registrato l’en plein di podi con l’oro di A.Parisella, R.Tamangi e T.Mazzocchi, l’argento di G.Fia

e R.Silvagni. Il secondo giorno, nella categoria cadetti, ha vinto l’oro M.De Bonis , l’argento M.Petrucci e il bronzo A.Cormons Edison, G.Senesi  e D.Senesi, mentre ambivano il podio A.Zappone e R.Sperlonga.  Grazie ai risultati ottenuti, la prestigiosa società colloca al 10° posto della classifica generale delle società su 127 sodalizi partecipanti. Gli Internazionali Grecia Salentina chiudono la stagione agonistica della Fenice che ha fatto registrare un numero record di successi, con ben 82 medaglie conquistate di cui 47 d’oro, 18 d’argento e 17 di bronzo. Fra gli allori spiccano 2 titoli italiani cadetti femminili e 1 bronzo italiano cadetti maschile, il titolo di 1^ società di Taekwondo della Regione Lazio, in Abruzzo e nelle Marche. É di questi giorni, la convocazione nella Nazionale Italiana Cadetti della portacolori della Fenice F. Macchione, bicampionessa italiana 2019 nella categoria -41 kg cinture nere.

Ecco il commento del direttore tecnico della Fenice Simone Longarini: “Oggi siamo felici per i risultati e le prestazioni agli Internazionali di Martano. 4 ori, 3 argenti e 3 bronzi raccontano di un’impresa sportiva notevole sia per la caratura degli avversari che per le condizioni climatiche avverse I ragazzi sono d’apprezzare per l’atteggiamento con il quale sono usciti dalle difficoltà che denota un’importante crescita nella combattività. Siamo felici anche per la crescita dei ragazzi della sede distaccata della Fenice di Borgo Vodice del centro sportivo Alpha Wonder Trainer di Ester D’Alessio. Tre medaglie conquistate: 1 oro con T. Mazzocchi e 2 argenti con G.Fia  e R. Silvagni”.

Longarini conclude con un sentito ringraziamento alla preside Maria Laura Cecere, al vicario Erasmo Spinosa, alla professoressa Giovanna Bellina ed a tutto il personale docente dell’Istituto comprensivo “Alfredo Fiorini” di Borgo Hermada nella cui palestra si svolge l’attività della Fenice.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti