Via Quarto: tagliano il verde, ma restano i rifiuti e l’erba a macerare

verde

Finalmente il taglio del verde, ma il decoro è un’altra cosa. Nel terreno di via Quarto dietro il carcere, che si trova a un passo delle scuole dell’infanzia ed elementare, l’erba è stata lasciata sul posto a macerare tra rifiuti di ogni genere.

In consiglio comunale di oggi, 16 maggio, a Latina, si contesta di nuovo la gestione del verde all’amministrazione comunale. Sembra che in città non si parli d’altro, che il problema siano le zone non curate, non è così. Ovviamente i tagli ai Comuni sono un fatto e le ditte continuano a lavorare.

Però anche l’occhio vuole la sua parte, il decoro e la decenza sono importanti e anche la pulizia di zone adiacenti alle scuole e ai posti maggiormente frequentati. Allora non si può girare lo sguardo davanti ad un triangolo di terra, quello di via Quarto, che è a dir poco indecente.

In tanti casi abbiamo riportato anche l’inciviltà dei residenti. Chi ha gettato quei rifiuti non ha a cuore i luoghi in cui vive. È vero anche, però, che quel terreno non può restare in quelle condizioni. Lo dimostra anche la presenza di topi nel giardino del plesso scolastico, anche quello praticamente abbandonato, con le foglie cadute in autunno ancora ammassate a terra. Dove i rami degli alberi spezzati sono delimitati da tempo con nastri rossi che vietano il passaggio. La pulizia è necessaria anche per la sicurezza degli alunni e di insegnanti e operatori.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti