Licei pontini al top. Majorana di Latina e Meucci di Aprilia medaglia d’oro nella classifica della Fondazione Agnelli

904

La fondazione Giovanni Agnelli premia la qualità dell’offerta dei licei pontini. Il Meucci di Aprilia e il Majorana di Latina conquistano il primo posto per l’indirizzo classico e scientifico nello studio pubblicato dalla Fondazione Agnelli attraverso il quale intende fornire agli studenti indicazioni sulla qualità delle scuole del territorio. Il confronto è fatto attraverso una media dei voti conseguiti negli esami universitari del primo anno e i crediti acquisiti. Il confronto è fatto considerando un territorio che ha come centro Latina e una distanza dalla città di 30 km. La fondazione assegna la medaglia d’oro all’indirizzo classico apriliano del Meucci che con 72,74 punti supera il liceo di Segni, il Dante Alighieri di Latina, fermo al terzo posto con un punteggio di 64,2 e il Ramadù di Cisterna che con un punteggio di 57,89, si qualifica al quinto posto dopo il Chris Cappel di Anzio e il Mancinelli Falcone di Velletri. A chiudere la classifica il Pacifici de Magistris di Sezze. Ottimo piazzamento anche per l’indirizzo scientifico, dove il Meucci con 68,84 si classifica al terzo posto, appena un punto in meno dal primo, il Majorana di Latina e pochi centesimi meno dal velletrano Acanio Landi. Quarto posto per il Ramadù di Cisterna a 68.09 e per il liceo Grassi di Latina con 65,71. Gli istituti pontini primeggiano anche per lo studio delle lingue. Questa volta la medaglia d’argento tocca a Cisterna, con 66,3 punti, seconda solo a Velletri. Il Majorana di Latina con 57,13 supera di poco il Meucci, che con 56,58 si guadagna il quarto posto, superando il Mancinelli di Velletri e il Manzoni di Latina. Un’importante conferma dunque per l’istituto superiore apriliano, che difende i risultati già riconosciuti lo scorso anno dalla Fondazione Agnelli, migliorando la performance per quanto riguarda l’indirizzo linguistico.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti