San Felice Circeo, rifiuti “porta a porta”: un incontro con i cittadini

466
Il Comune di San Felice Circeo

Prosegue al Circeo il servizio di raccolta rifiuti “porta a porta”. Già attivo in una parte del territorio, la differenziata sarà estesa anche in altre zone. Nel frattempo è possibile conferire l’organico nelle isole ecologiche già attive.

A lezione di differenziata

L’amministrazione comunale di San Felice Circeo ha organizzato per sabato 12 dicembre, alle 11.00 presso la Porta del Parco in piazza Lanzuisi, un incontro con i cittadini, associazioni e autorità che avrà ad oggetto la raccolta differenziata sull’intero territorio. I tecnici della società Cosvega che, attualmente, svolge il servizio di raccolta dei rifiuti nel comune di San Felice, spiegheranno i sistemi ed i metodi che verranno adottati al fine di effettuare un servizio efficiente. Analoghi incontri si terranno con le scolaresche nei giorni di lunedì 14 (Borgo Montenero) e martedì 15 (Colonia Elena e Centro Storico).

Il cittadino al centro del “porta a porta”

“ll cittadino ha un ruolo chiave – spiega una nota dell’amministrazione comunale – nel processo del riciclo; è un attore fondamentale perché senza la sua collaborazione nella corretta separazione domestica dei rifiuti, non ci può essere un buon funzionamento dell’intero sistema di raccolta e di recupero dei materiali. La raccolta differenziata è il modo migliore per preservare e mantenere le risorse naturali, a vantaggio nostro, dell’ambiente in cui viviamo, ma soprattutto delle generazioni future: il fatto di riusare, riutilizzare e valorizzare i rifiuti contribuisce a restituirci e a conservare un ambiente ‘naturalmente’ più ricco”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti