San Felice Circeo, prove generali per il porta a porta

392
Una veduta di San Felice Circeo

Si conclude domani, 15 dicembre, il breve ciclo di incontri sulla differenziata al Circeo iniziato sabato scorso, presso la Porta del Parco, e rivolto a cittadini e associazioni. L’incontro di oggi è stato dedicato alle scolaresche di Borgo Monteremo mentre domani a quelle del centro storico.

L’iniziativa rientra nella campagna di informazione messa in campo dalla società Cosvega, che attualmente gestisce il servizio di igiene urbana nel territorio di San Felice Circeo, e dagli amministratori comunali al fine di rendere più semplice agli utenti procedere nella raccolta differenziata del porta a porta, già avviata in via sperimentale in alcune zone extraurbane. Entro il 15 gennaio prossimo il servizio sarà esteso su tutto il territorio di competenza.

Domenica, martedì e giovedì, a partire dalle 21, sarà possibile conferire l’organico; il lunedì, sempre dalle 21, la carta; per plastica, metallo e vetri bisognerà attendere il mercoledì sera; tutto il resto (residuo non riciclabile) il venerdì. Ulteriori informazioni sono contenute in un opuscolo in distribuzione al Circeo (leggi qui)

L’incontro di sabato scorso è stato seguito con interesse dagli intervenuti tra cui cittadini e rappresentanti di numerose associazioni:   Confcommercio, Coldiretti, i tre Centri anziani, Avis, Associazione Giovani, Associazione Odissea, Associazione Balneari, Associazione La Torre, Associazione Carabinieri. Presenti anche gestori di strutture alberghiere.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti