E-Venti, un compleanno speciale per il Marconi di Latina

692

Venti anni fa la scissione dell’Istituto Tecnico Industriale Secondo dall’Istituto Galilei, due anni dopo, l’inaugurazione dell’Istituto “I.I.S. G.Marconi” da parte della Principessa Maria Elettra Marconi Giovannelli, figlia di Guglielmo Marconi, che disse “voglio condividere tutti i vostri successi”. E così è stato! Si è tenuto martedì il ventesimo anniversario dell’inaugurazione dell’istituto “IIS G. Marconi” di Latina.

La cerimonia è iniziata con la presentazione dell’ evento da parte della professoressa Maria Grazia Di Noi, seguita dal saluto della dirigente Dott.ssa Ester Scarabello agli invitati e alle autorità presenti (Presidente della provincia Della Penna, CNA , Un-industria, CCIAA, autorità militari, Direttore USR Lazio) le quali hanno preso la parola per comunicare quanto il Marconi sia una presenza importante nel territorio. “Passione, etica e competenza sono la chiave della vita” queste le parole del Generale dell’Aeronautica Militare, che sottolinea quanto sia ricco il territorio pontino e ricorda come Samantha Cristoforetti, la Nostra astronauta, sia passata per la provincia di Latina durante il suo addestramento. Dopo l’intervento dell’Ufficio Pastorale Scolastico, che ricorda che la capacità di guardare oltre con stupore caratterizza bambini, poeti e scienziati, ha preso la parola Fausto Bianchi presidente regionale “Giovani Industria”, parlando del “Made in Italy” come terzo brand più conosciuto al Mondo e di come l’istituto “G.Marconi”, con i suoi numerosi progetti di cultura d’impresa, rappresenti l’eccellenza di questo Paese. Molto sentite sono state le parole della Dirigente della Provincia che afferma che il Marconi era inizialmente sottovalutato, composto solamente da un pugno di studenti e professori che si sono dovuti rimboccare le maniche, adattandosi ad ambienti originariamente non edificati per fungere da aule, e che oggi ha portato il Marconi ad essere il punto di riferimento delle aziende del territorio che cercano giovani competenti nel mondo dell’ IT, grazie all’unione di chi ci ha creduto sin dall’inizio. Hanno preso il microfono i presidi presenti che si sono succeduti negli anni, ricordando con affetto i loro anni trascorsi alla dirigenza dell’Istituto. Il “G.Marconi” caratterizza attualmente 1400 alunni con vari indirizzi consolidati nel tempo tra cui quello Informatico. È intervenuto il dott. Luca Pitolli, ricercatore in scienze fisiche presso il CNR di Tor Vergata ricordando Guglielmo Marconi nominato Presidente del Centro Nazionale di Ricerca nel 1928. In seguito è stata proiettata la video intervista a cura della professoressa Alessandra De Vitis, rilasciata da Elettra Marconi in occasione dell’evento, dove ricorda il padre e racconta aneddoti della sua infanzia con lui, i suoi esperimenti, il suo laboratorio, la sua passione per la navigazione. “Curiosità, opportunità, talento” queste le parole di Enrico Cecchini, elemento fondamentale nella fase di scissione dell’Istituto Tecnico Industriale Secondo dall’istituto Galilei, che ha permesso al Marconi di diventare ciò che è oggi: uno degli istituti più ben voluti della provincia. Ha poi preso la parole l’ingegnere Nicola di Battista, primo Preside della scuola che, molto entusiasta dell’atmosfera creatasi, ricorda di quando 18 anni prima era stata allestita, per l’inaugurazione dell’istituto, una mostra di quadri esclusivi che nel centenario dell’invenzione della radio hanno fatto il giro del mondo. Dopo l’omaggio canoro di una studentessa Thailandese in scambio culturale presso il “G.Marconi”, è stato presentato dal Prof. Domenico Boccuzzi il video storico del “G.Marconi” che illustra i momenti più significativi del passato fino agli eventi più recenti. Significativo l’intervento degli ex studenti Antonio Fabrizio,Fabio Adipietro, Elvia Caciotti che ricordano con affetto gli anni trascorsi all’istituto e i professori che li hanno accompagnati in un percorso di formazione che gli ha permesso di distinguersi sin da subito nel mondo del lavoro e degli studi. La cerimonia si è conclusa con l’omaggio del coro scolastico dopo la premiazione degli studenti vincitori del concorso per la creazione del nuovo logo del “G.Marconi”, dando il via al buffet e al taglio della torta da parte dell’attuale dirigente Dott.ssa Ester Scarabello. Dopo il rinfresco è stato possibile per gli invitati ammirare le varie mostre organizzate per l’evento dedicate a Guglielmo Marconi.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti