Terracina, è Ferraiuolo l’altro “sindaco” grillino

639
Fabrizio Ferraiuolo

E’ Fabrizio Ferraiuoli il prescelto della rosa alla carica di primo cittadino di Terracina dal meetup “Terracina 5 stelle Amici di Beppe Grillo”. E’ stato eletto ieri sera dei residenti terracinesi iscritti al portale movimento5stelle che con 28 voti l’hanno decretato candidato portavoce sindaco. Secondo in ordine di preferenze con 24 voti, Carlo Pesce, a cui come da regolamento spetterà il ruolo di capo lista. Un solo voto per Rossano Ravasi.

Un curriculum da attivista

Il gruppo ha espresso profonda stima e soddisfazione per aver espresso nella maniera più partecipativa e democratica possibile uno degli attivisti storici tra i fondatori del meetup. Il 36enne di Borgo Hermada, informatico laureato in Economia, presenta infatti un curriculum da attivista redatto in occasione delle ultime elezioni regionali: “Iscritto al Meetup di Latina dal Settembre 2006 – è scritto in rete -, quindi simpatizzante dei Gruppi Meetup prima e del Movimento 5 Stelle poi, da sempre. Ho sempre cercato di creare un gruppo nel mio territorio, e ci sono riuscito nel Gennaio del 2011 con l’apertura del Meetup ‘Terracina a 5 Stelle’ nel quale sono da sempre Organizer. Le mie battaglie politiche si sono prevalentemente svolte all’interno di questo gruppo, che risulta essere coeso e affiatato e hanno riguardato le tematiche più svariate: dal decoro urbano alla lotta agli sprechi, dalla tutela ambientale alla lotta alle mafie. Ho partecipato alla maggior parte degli incontri meetup del gruppo svolgendo talvolta il ruolo di moderatore, ed a svariate attività sul territorio, che hanno portato anche a qualche piccola vittoria come l’adozione del sistema ‘Decoro Urbano’ per il nostro comune. Sono inoltre blogger su terracina5stelle.it svolgendo costante azione di fiato sul collo, con lo studio delle attività politica comunale e non solo. Attivo contro la costruzione della Bretella Appia-Pontina e firmatario di svariate denunce alla Procura della Repubblica su discariche abusive e danni erariali. Ho preso parte attivamente all’organizzazione di due feste del movimento 5 stelle svoltesi nell’estate 2011 e 2012 e nell’organizzazione della campagna referendaria del 2011”.

Certificazione del simbolo, la parola al M5s

Ora il candidato Ferraiuolo e la lista corrispondente saranno proposti dal meetup Terracina 5 stelle Amici di Beppe Grillo allo staff nazionale per la certificazione del simbolo del Movimento 5 Stelle. Allo stesso staff da Terracina, lo ricordiamo, arriverà anche il “pacchetto” Cesaretti dell’altro meetup “Anno Zero”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti