Priverno, stanze utilizzate come discarica negli uffici comunali affittati dall’Ente in Piazza XX Settembre

229

Non solo incuria ma anche superficialità di chi ha ‘pensato bene’ di utilizzare le stanze del piano seminterrato del palazzo dell’ex Giudice di Pace a Priverno, in Piazza XX Settembre (angolo con via della stazione) come deposito di rifiuti da smaltire. Eppure è quanto accaduto e segnalato da Raffaele Petrella che recatosi li, in attesa del suo turno dal medico, doveva andare al bagno e trovando quello dello stesso piano su cui è situato pure l’ufficio servizi sociali, fuori serviz<io, è sceso giù. Aprendo la porta, gli si è mostrato davanti uno spettacolo deprorevole con materiale ammucchiato. Li come nella stanza accanto. In quello stesso palazzo, l’Ufficio del Giudice di Pace è stato ripulito nel mese di settembre degli archivi presenti. Il palazzo in questione è di proprietà di un privato, ma affittato da tempo al Comune; gli eredi del proprietario che ha stipulato il contratto, e che recentemente è deceduto, hanno anzi aperto un contenzioso legale con lo stesso Ente per tramite una richiesta avanzata dal loro legale in merito agli affitti non pagati.
Priverno, le foto scattate dal signor Raffaele Petrella nei locali di Piazza XX Settembre (1)

Priverno, le foto scattate dal signor Raffaele Petrella nei locali di Piazza XX Settembre (2)

Priverno, le foto scattate dal signor Raffaele Petrella nei locali di Piazza XX Settembre (3)

LE VOSTRE OPINIONI

commenti