Circeo, ladri scatenati tentano il furto in banca col carro attrezzi

603

Ladri scatenati a San Felice Circeo: una banda di malviventi ha messo a segno nella notte un furto all’interno dell’area artigianale di via Monte Circeo, ex Orimar, dove sono stati rubati un carro attrezzi e un’auto in riparazione, una Fiat Idea, prelevati presso un’officina. Solo l’inizio di una notte folle. Gli stessi autori hanno poi raggiunto la filiale della Cassa artigiana di Borgo Montenero dove hanno tentato di portare via lo sportello Bancomat utilizzando il carro attrezzi appena rubato. Ma qualcosa deve essere andato storto. L’allarme è scattato alle 3, quando i banditi si erano già dati alla fuga abbandonando il mezzo e rinunciando al colpo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione, diretta dal luogotenente Antonio Mancini. Indagini in corso.

Il precedente

L’ultimo assalto allo stesso istituto di credito risale ad un anno fa, quando una coppia di ladri, entrambi pregiudicati romani, in fuga verso la capitale fu rintracciata lungo la Pontina dai carabinieri del Reparto territoriale di Aprilia ed arrestata. In quell’occasione i carabinieri recuperarono una Fiat Multipla rubata il mese precedente  a Roma, con all’interno la cassaforte Cash-In asportata in a Borgo Montenero, contenente la somma di 58.600 euro, successivamente restituita unitamente al contante, al direttore della citata Banca.

nettunoL’uso del carro attrezzi

Il tentato furto di questa notte con il carro attrezzi è l’ultimo di una lunga serie in tutta la provincia di Latina. I ladri utilizzano il mezzo per strappare dall’armatura le casse dei bancomat  e portarsele via. L’estate scorsa l’assalto a una filiale di Borgo Grappa e poi a quella di Borgo Santa Maria, nel comune di Latina. Solo alcuni esempi del nuovo modo di mettere a segno i furti ai danni degli istituti di credito.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti