Latina, il vicario Antonio Mannoni promosso Questore

448
Antonio Mannoni

Il Vicario della Questura di Latina Antonio Mannoni lascerà presto il capoluogo pontino per ricoprire in altra sede la prestigiosa nomina di Questore ricevuta dal Consiglio di Amministrazione del Dipartimento della Pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno, presieduto dal Capo della Polizia.

54 anni, nato a Cagliari e da 25 anni romano di adozione, aveva assunto l’incarico di Vicario della Questura di Latina dal marzo del 2014.

E’ la prima volta nella storia della Questura di Latina che un proprio Dirigente viene nominato Questore, a conferma dell’ottimo lavoro svolto nel capoluogo pontino.

Il dottor Mannoni ha dei trascorsi importanti da investigatore: entrato nella Polizia di Stato nel 1988 ha infatti da subito assunto, giovanissimo, l’incarico di capo della Squadra Mobile della Questura di Oristano, occupandosi per anni anche dei numerosi sequestri di persona a scopo di estorsione che fino alla fine degli anni ’90 affliggevano la Sardegna.

Proprio a seguito di una importante operazione inerente un sequestro di persona, culminata con la liberazione di un giovane ostaggio, è stato trasferito nel ’92 presso il Servizio Centrale Operativo (SCO) di Roma, prestigioso organismo investigativo nazionale della Polizia di Stato, nel quale ha svolto servizio per 10 anni occupandosi di importantissime indagini sulla criminalità mafiosa e su traffici internazionali di droga, collaborando tra l’altro anche a stretto contatto con l’F.B.I. americana.

Nel 2004 è stato promosso al grado di Primo Dirigente della Polizia di Stato ed ha diretto per diversi anni la Divisione del Servizio Analisi Criminale della Criminalpol di Roma assumendo contestualmente anche l’incarico per il Ministero dell’Interno  di rappresentante nazionale presso il Consiglio dell’Unione Europea a Bruxelles per la delicata materia della criminalità organizzata.

Durante la brillante carriera ha ricevuto numerosi riconoscimenti istituzionali per poi giungere alla odierna  promozione a Questore.

A seguito della prestigiosa nomina verrà destinato nei prossimi giorni alla nuova sede di servizio.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti